Parlamento Ue, quando il candidato presidente Pittella fece approvare 16 emendamenti in 57 secondi

Parlamento Ue, quando il candidato presidente Pittella fece approvare 16 emendamenti in 57 secondi
Se la candidatura alla presidenza di Gianni Pittella avrà successo, nessuno potrà più dire che Parlamento europeo si perde tempo in lunghe ed estenuanti votazioni. Sì, perché il politico lucano, attualmente vice del tedesco Martin Schulz, non ama ... Fonte: Il Fatto QuotidianoIl Fatto Quotidiano
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti
Loading....