Morti in corsia, arrestati sono amanti

Morti in corsia, arrestati sono amanti
Alle vittime, tutte persone anziane e malate, sarebbero stati somministrati dosaggi elevati per via endovenosa di farmaci letali quali morfina, propofol e promaziona. Il riferimento al "protocollo" farebbe supporre che l'anestesista non fosse spinto da ... Fonte: PrimaPaginaItalyPrimaPaginaItaly
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti
Loading....