Napoli, preso a calci e pugni ed ucciso con una coltellata alla carotide

Vittima un ingegnere napoletano di 51 anni. Gli inquirenti vagliano immagini del sistema di videosorveglianza Napoli, 29 novembre – È stato preso a pugni, colpito con diverse coltellate alle spalle, al torace, e infine con una coltellata alla carotide che è risultata quella fatale. É quanto risulta dall’esame... Fonte: NapoliTimeNapoliTime
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....