Giallo Dozza, la squadra di rugby del carcere che vince e non va mai in trasferta

Nel campionato italiano C2 di rugby c’è una squadra che si allena fra le mura di un carcere e che gioca tutte le partite in casa, nel campo della casa circondariale della Dozza, anche quando dovrebbe andare in trasferta: è formata da detenuti dai 20 ai 35 anni che scontano pene da 4 anni all’ergastolo, 40 persone di diverse nazionalità che hanno im... Fonte: La StampaLa Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti
Loading....