Napoli, ingegnere ucciso a coltellate sotto casa: "Aveva sospetti sulla morte del padre"

Napoli, ingegnere ucciso a coltellate sotto casa: Aveva sospetti sulla morte del padre
L'assassino avrebbe citofonato e chiesto a Vittorio Matarazzo di scendere in strada, poi il fendente che ha reciso la carotide. A trovare il corpo sono stati la moglie e il figlio della vittima. Redazione. 29 novembre 2016 09:57. Condivisioni ... Fonte: TodayToday
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti
Loading....