Terremoto, 3.700 sopralluoghi: 64% di edifici inagibili a Norcia. Impegno per riapertura zona rossa

Il 64 per cento a Norcia, il 39 per cento a Preci, il 37 per cento a Cascia il 15 per cento a Monteleone di Spoleto: sono queste le percentuali di inagibilità diretta degli edifici nei quattro comuni colpiti dal sisma dove sono previsti controlli a tappeto su tutto il patrimonio edilizio. I dati elaborati dal... Fonte: Umbria24Umbria24
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti
Loading....