Omicidio Varani, le foto segrete sul cellulare di Prato e il presunto ricatto a De Sica

Luca Varani era una preda facile, quasi una vittima designata, sottolinea la criminologa Flaminia Bolzan, consulente del pm Francesco Scavo. A renderlo debole è, tra le altre cose, il suo grande bisogno di denaro, accresciuto dalle liti con i suoi genitori che lo hanno portato, ad un certo punto, a dormire in macchina. Luca rubava catenine, vendeva... Fonte: La StampaLa Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti
Loading....