Gli ultimi articoli della notizia

R come Reporters

Secondo il rapporto di Reporter sans frontières, nel 2011 sono morti sul campo 66 giornalisti (il 16% in più rispetto al 2010), 1.044 sono stati arrestati (+95%), quasi 2.000 feriti o comunque minacciati fisicamente di violenza (+43%), 71 rapiti (+39%). E a queste violenze si aggiungono le pressioni sui... (Il Reporter - 18 maggio 2012)

Conflitti, brogli e stupri: sul Congo "silenzio assordante"

“La comunità internazionale non può averci dimenticati. Bisogna sollevare la coltre di silenzio che oserei definire ‘complice’ e raccontare al mondo che il Congo ancora non trova pace”: parole che suonano come atti d’accusa, quelle pronunciate questa mattina da John Mpaliza, del comitato azione per il Congo,... (La Perfetta Letizia - 17 maggio 2012)

Siria: medici nel mirino, la denuncia di Msf

“Personale medico e strutture mediche in Siria sono diventate un'obiettivo di repressione o di violenza. Curare pazienti e feriti è pericoloso, i medici rischiano l'arresto, attacchi, minacce o altri tipi di rappresaglie ea farne le spese sono tanti ... (Atlas Quotidiano di Esteri - 17 maggio 2012)

Le crisi dimenticate dai Tg

“Quarantuno notizie sulla peggiore siccità degli ultimi sessant'anni, dieci sulla crisi in Costa d'Avorio, nessuna sugli scontri nella Repubblica Democratica del Congo” inizia con queste parole la prefazione di Giovanni De Mauro, direttore di ... (il Journal - 17 maggio 2012)

Dall'informazione all'intrattenimento, così i Tg dimenticano le ...

Quanto è valso il 2011 della Repubblica Democratica del Congo per il telegiornali italiani? In un anno, solo cinque notizie. Dieci volte soltanto si è parlato di Costa d'Avorio, solo 14 della pandemia dell'Hiv-Aids, nella maggior parte dei casi in ... (Atlas Quotidiano di Esteri - 17 maggio 2012)
Commenti chiusi.
Loading....