Omicidio Caccia, un errore porta alla scarcerazione del presunto killer

Un errore procedurale ha causato l'annullamento del processo sull'omicidio del procuratore di Torino Bruno Caccia, ucciso 32 anni fa e per il cui delitto a dicembre 2015 era stato arrestato Rocco Schirripa, di origini calabresi, ritenuto il presunto ... Fonte: Secondo PianoSecondo Piano
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....