Gli ultimi articoli della notizia

La metà degli italiani non andrà in vacanza

Sembra impossibile, eppure quasi la metà degli italiani (popolo affezionatissimo alle vacanze) quest'estate non si muoverà di casa. Secondo la Codacons, il 44% di loro non vedrà nemmeno l'ombra di un ombrellone perché resterà chez-soi votandosi al ... (Infoinsubria - 16 maggio 2012)

Vacanze: nel 2012 costeranno il 15% in più

ROMA – Chi deciderà di trascorrere le ferie estive in Italia dovrà mettere in conto un aggravio di spesa pari al +15% rispetto allo scorso anno. Lo afferma il Codacons, che fornisce le stime sulle vacanze degli italiani. A parità di servizi, ... (Blitz quotidiano - 16 maggio 2012)

Vacanze 2012, aumento del 15% dei costi? Il boom dei coupon

Costa di più la vita, si pagano più tasse e, inevitabilmente, costeranno di più anche le vacanze. Il Codacons ha infatti annunciato che concedersi un break estivo nel 2012 costerà il 15% in più rispetto al 2011. Gli aumenti riguarderanno tutti i ... (Wakeupnews - 16 maggio 2012)

Codacons: vacanze estive più care del 15%

Chi deciderà di trascorrere le ferie estive in Italia dovrà mettere in conto un aggravio di spesa pari al +15% rispetto allo scorso anno a causa dei rincari determinati dal caro-benzina che si ripercuotono su prezzi e tariffe praticati all'utenza. (Travelnostop.com - 16 maggio 2012)

Codacons: "Vacanze più care del 15%"

Chi deciderà di trascorrere le ferie estive in Italia dovrà mettere in conto un aggravio di spesa pari al +15% rispetto allo scorso anno. Lo afferma il Codacons, che come ogni anno fornisce le stime ufficiali sulle vacanze degli italiani. (Italiaglobale.it - 16 maggio 2012)
Commenti chiusi.
Loading....