“Sottovalutate le denunce interne”. I pm vogliono arrestare il primario del Pronto soccorso

Il prossimo capitolo delle indagini potrebbe riguardare il primario del Pronto Soccorso, Nicola Scoppetta. Il pubblico ministero di Busto Arsizio, Cristina Ria, aveva chiesto il suo arresto ai domiciliari insieme alla custodia in carcere per Leonardo Cazzaniga e Laura Taroni. Il giudice Luca Labianca non aveva ritenuto che ci fossero gli estremi. L... Fonte: La StampaLa Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti
Loading....