Verdone: ''Sarebbe un motivo di grande orgoglio dirigere Sophia ...

29/06/2012 - 18.34 - Roma, 29 giu. (Adnkronos/Ign) - "Detto da lei... Dovrei trovare un soggetto adatto, se lo trovassi perché no. Sarebbe un motivo di grande orgoglio, lei è una donna molto piacevole". Risponde così Carlo Verdone, interpellato dall'Adnkronos, ... (Adnkronos/IGN) - Sezione: SPETTACOLO...  

Ai fratelli Taviani il premio Opera d'Autore

Il regista Vittorio Taviani ha ritirato ieri sera a Gorizia, anche per conto del fratello Paolo, il riconoscimento Opera d'autore, consegnato al culmine della giornata di preview del premio cinematogr... (Voto 10 - 6 luglio 2012)

Reinventa i tuoi capi must: il caftano e la decollete nude

Il caftano e la decolletè nude sono i must che vi aiutiamo a reinventare nella rubrica di oggi! (IBTimes Italia - 5 luglio 2012)

Aosta, lamentele in via Sacco per la poca attenzione nel gettare i rifiuti

Cassette di frutta e verdura spezzate, reti metalliche, sedie, sacchi con meterassi arrotolati (Aosta Oggi - 5 luglio 2012)

Nastri d'argento 2012: Paolo Sorrentino miglior regista

Va a Paolo Sorrentino con This Must Be the Place il premio come regista del miglior film 2012 secondo il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (Play4movie - 3 luglio 2012)

Festival di Roma, il restyling di Muller Anteprime mondiali e nuove sezioni

Reso noto il regolamento della manifestazione, che si svolgerà dal 9 al 17 novembre: meno ressa di film, nuovi premi assegnati dalla giuria. Resta (ma fuori..... (La Repubblica - 3 luglio 2012)
Consiglia questo articolo

Cerca altri articoli con

verdone motivo orgoglio dirigere

Chiudi
Seleziona la casella desiderata ed inserisci la tua e-mail per essere informato su nuovi articoli e/o nuovi commenti relativi a questa notizia.
Nuovi Articoli
Nuovi Commenti
Indirizzo e-mail
Segui informazione.it su
Vai a informazione.it - SPETTACOLO... (infoitcultura) su Twitter Vai a informazione.it su Facebook Feed RSS per le notizie della sezione SPETTACOLO...
Compleanni
Anniversari
Ricardo Vaz Tê
1986, Lisbona (Portogallo)
Lynn Ahrens
1948, New York (Usa)
Emilio Botín
1934, Santander (Spagna)
Gianluca Nani
1962, Roma (Italia)
Peter Stein
1937, Berlino (Germania)