Saronno, nell'ospedale dell'orrore: «Ma qui non c'è omertà»

Saronno, nell'ospedale dell'orrore: «Ma qui non c'è omertà»
Nell'ospedale della morte si evita anche di nascere. Le privilegiate che non si fidano, sanno e possono, partoriscono altrove. È così da decenni. Ancor prima degli omicidi dell'anestetista e dell'infermiera; nonostante i novecento parti l'anno; a ... Fonte: Corriere della SeraCorriere della Sera
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti
Loading....