Cina: dopo 21 anni dalla condanna a morte, “scoprono” che era innocente

Cina: dopo 21 anni dalla condanna a morte, “scoprono” che era innocente
Condannato a morte quando aveva 21 anni. Condanna eseguita. E ora, a distanza di altri 21 anni, è stato scagionato. È la tragica storia di Nie Shubin, un giovane cinese della provincia di Hebei. Fu accusato di rapimento e omicidio di una donna. Il caso ... Fonte: Il Secolo d'ItaliaIl Secolo d'Italia
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti
Loading....