Nicosia: Giuseppe Ruberto morto nel 1998, per non aver mai detto di no al suo lavoro

Non diceva mai di no e alla fine il suo cuore non ha retto. Giuseppe Ruberto, tecnico radiologo, all’ospedale di Nicosia, è morto di infarto a soli 34 anni, lasciando moglie e figlia di due anni. Ad ucciderlo è stato il troppo lavoro e adesso l’azienda provinciale sanitaria di Enna è stata condannata a... Fonte: Il quotidiano ItalianoIl quotidiano Italiano
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....
Informazione.it - Notizie a Confronto
Notizie a Confronto