La Bcc di Paceco in odore di mafia: disposta amministrazione giudiziaria

La Bcc di Paceco in odore di mafia: disposta amministrazione giudiziaria
Il primo caso, in Italia, in cui una banca viene sottoposta a un provvedimento del genere. Tra le operazioni della banca emerge il prelievo di una somma di 100 mila euro da parte di Cristoforo Milazzo, oggi fra i collaboratori di giustizia. Le indagini ... Fonte: CittaCorriereCittaCorriere
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti
Loading....