Un sopravvissuto al disastro aereo in Colombia: “Tutti erano in piedi, io mi sono rannicchiato”

«Le luci si sono spente poco prima dell’impatto. Non mi ricordo altro»: sono queste le prime parole di Ximena Suarez, l’assistente di volo sopravvissuta allo schianto dell’aereo che trasportava la squadra di calcio brasiliana della Chapecoense, nei pressi di Medellin, in Colombia.... Fonte: La StampaLa Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti
Loading....