L'errore del premier che crede di potersi scegliere anche gli avversari

L'errore del premier che crede di potersi scegliere anche gli avversari
Il depliant per il sì diffuso da Renzi è peggio di una reclame comparativa. La logica è del tipo: “Vedi chi vende il prodotto concorrente? È un mix di arretratezza e repellenza politica!” Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina ... Fonte: Tempi.itTempi.it
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti
Loading....