La piccina era viva quando venne lanciata nel vuoto

Il processo per la morte di Fortuna Loffredo, la bambina del Parco Vede di Caivano precipitata dall'ottavo piano dell'edificio in cui abitava, è giunto alla terza udienza. Poi nel pomeriggio è stata la volta del perito medico che eseguì l'autopsia e l ... Fonte: ReggioNotizieReggioNotizie
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti
Loading....