IL CASO. Delitto Caccia, proseguono le indagine sugli "atti salvabili" per portare avanti l'inchiesta

La Procura di Milano, dopo l'errore procedurale nel procedimento a carico di Rocco Schirripa, arrestato quasi un anno fa come presunto esecutore dell'omicidio del procuratore di Torino Bruno Caccia del 1983, è al lavoro sulla selezione degli atti di ... Fonte: Cronaca QuiCronaca Qui
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....
Informazione.it - Notizie a Confronto
Notizie a Confronto