Utente: Anonimo

Prospettive rosee per il settore Duty Free e Travel Retail

Per leggere il comunicato multimediale, fare clic qui:
Singapore, 12/06/2012 (informazione.it - comunicati stampa - turismo) (/PRNewswire/)

Per leggere il comunicato multimediale, fare clic qui:

http://www.multivu.com/mnr/53836-tfwa 

Un contributo vitale all'infrastruttura dei trasporti

Il settore mondiale del Duty Free e del Travel Retail, ovvero la vendita di prodotti di fascia alta e di prestigio ai viaggiatori presso gli aeroporti internazionali, sui voli, sui traghetti, sulle navi da crociera, nei porti e presso i negozi duty free di frontiera e non, registra vendite pari a circa 46 miliardi di dollari americani ogni anno.

Questi introiti, così come altre fonti di guadagno quali la pubblicità, la vendita di cibi e bevande e i parcheggi, è di importanza fondamentale per gli aeroporti e le compagnie aeree, poiché fornisce capitali vitali per la manutenzione e lo sviluppo delle strutture aeroportuali. Inoltre, gli introiti nelle casse degli aeroporti contribuiscono a contenere le spese delle compagnie aeree e di conseguenza mantenere basse anche le tariffe per i passeggeri. Si stima che il 50% degli introiti di un aeroporto internazionale siano generati dal commercio Duty Free, dal Travel Retail e da altre attività non legate necessariamente all'aviazione. Per esempio, all'aeroporto di Parigi Charles de Gaulle, le attività commerciali generano il 60% degli introiti complessivi dell'aeroporto.

Allo stesso modo, il settore internazionale dei traghetti, che si occupa del trasporto di merci e passeggeri, è supportato in larga misura dagli introiti generati dalle vendite a bordo.

Asia-Pacifico in crescita

Secondo Generation Research, società indipendente di analisi settoriale, nel 2011, per la prima volta in oltre 60 anni dalla nascita del settore Duty Free e Travel Retail, la regione Asia-Pacifico ha superato l'Europa in termini di vendite, con un fatturato di 16 miliardi di dollari americani (un aumento del 25,5% rispetto al 2010).

Dei 46 miliardi di dollari americani di vendite globali generate dal settore Duty Free e Travel Retail, il 35% è stato generato dalla regione Asia-Pacifico, il 34% dall'Europa, il 23% dalle Americhe, il 7% dal Medio Oriente e l'1% dall'Africa. La quota asiatica è aumentata costantemente negli ultimi 10 anni, di pari passo con la straordinaria crescita economica delle economie di questa regione.

L'intero comunicato stampa è disponibile alla pagina: http://www.tfwa.com/communique_multimedia

http://www.tfwa.com 

Video: http://www.multivu.com/mnr/53836-tfwa

Ufficio Stampa
PR Newswire
209 - 215 Blackfriars Road
LONDON United Kingdom
Allegati
Non disponibili
COMUNICATI WIDGET
Pubblica liberamente i comunicati di Informazione.it sul tuo sito. SCOPRI COME...