Utente: Anonimo

IBM System Storage DS3500 Express: prestazioni e flessibiltà alla portata di tutti

Scalabilità, efficienza e semplicità d’uso
Segrate, 25/05/2010 (informazione.it - comunicati stampa - information technology) IBM presenta il nuovo IBM System Storage® DS3500 Express, una soluzione storage semplice e flessibile, complemento ideale per i server System x®, BladeCenter® e Power Systems™.
Il DS3500 Express offre scalabilità e prestazioni elevate a partire da prezzi entry-level consentendo una gestione semplificata dello storage e una sostanziale riduzione dei consumi energetici.
Il DS3500 può arrivare a raddoppiare le prestazioni della serie DS3000 in ambiente transazionale e quadruplicare il troughput in ambiente sequenziale. Assicurando fino a 4.000 MB/s e 40.000 IOPs, il DS3500 è in grado di sostenere carichi di lavoro eterogenei e concomitanti offrendo elevati livelli di performance.
Il DS3500 supporta fino a 96 unità disco. L’espandibilità massima può essere raggiunta, tramite cassetti di espansione EXP3512 in grado di supportare 12 meccaniche da 3,5” oppure EXP3524 che supporta 24 meccaniche da 2,5” in modo dinamico. Per una maggiore flessibilità della soluzione è anche possibile collegare allo stesso sistema cassetti di espansione differenti. Anche per quanto riguarda i controller è possibile scegliere due differenti modelli basati su tecnologia dischi da 2,5” o 3,5”.
Interfacce host eterogenee

I clienti possono ora realizzare progetti DAS e SAN con una connettività host multiprotocollo. Il DS3500 basato su intefaccia host di tipo SAS 2.0 può essere ampliato grazie all’utilizzo di schede di espansione che supportano protocolli FC a 8Gbps o iSCSI a 1Gbps. Questo approccio flessibile multiportocollo consente alle organizzazioni di utilizzare il DS3500 per la gestione dei di tutti i dati, massimizzando così produttività, affidabilità e costi.
La connettività host multiprotocollo offre diversi vantaggi:
la connessione SAS ad alta velocità e basso costo che assicura prestazioni elevate per progetti di Direct Attach Storage (DAS)
l’interfaccia iSCSI offre una soluzione ideale per tutti quegli ambienti più complessi perchè consente di ottimizzare gli investimenti precedenti utilizzando l’infrastruttura di rete IP già presente in azienda;
il protocollo FC consente di creare soluzioni ad alte prestazioni per tutti quegli ambienti dove la robustezza e affidabilità del sistema divantano fondamentali.
Unità dischi diversificate per supportare al meglio il ciclo di vita delle informazioni

Il DS3500 può supportare contemporaneamente diverse tecnologie disco: SAS 2.0, near line SAS e Full Disk Encription (FDE) sia in formato da 3,5” che da 2,5” con velocità di rotazione comprese tra 7,2K e 15K RPM. Le unità nearline SAS offrono, ad un prezzo molto competitivo, importanti capacità di archiviazione senza trascurare l’aspetto prestazionale.
L’introduzione della tecnologia disco FDE consente la protezione completa, con chiavi di crittografia ad elevata sicurezza, dei dati aziendali senza sacrificare le prestazioni del sistema. Le organizzazioni possono dunque soddisfare diverse esigenze di archiviazione dei dati in funzione delle richieste applicative, gestendo al meglio anche il ciclo di vita delle informazioni (ILM). Questa versatilità è resa ancora più evidente dalla possibilità di utilizzare, anche all’interno dello stesso cassetto, le differenti tecnologie disco ottimizzando gli investimenti.

Storage management semplice e intuitivo che non sacrifica il controllo
Il DS3500 si avvale del DS Storage Manager in grado di offrire un'interfaccia di storage management semplice, completa e robusta. La nuova veste grafica del DS Storage Manager è stata progettata sia per storage administrator esperti che vogliono avere il pieno controllo sulla loro configurazione storage, sia per system administrator che desiderano un'interfaccia intuitiva assicurandosi nel contempo un utilizzo ottimale dello storage con il minimo sforzo. Il DS3500 introduce anche la funzionalità di Enhanced Remote Mirroring, che ne consente l’adozione in ambienti di Disaster Recovery e di backup e recovery a costi contenuti, compatibile anche con le serie DS5000 e DS4000.

Storage e Application Monitor disponibili ora con IBM Tivoli Storage

L'IBM Tivoli® Storage Productivity Center for Disk Midrange Edition V4.1 è concepito per offrire da un unico punto di controllo, il monitoraggio e la gestione di dispositivi SAN (incluso il DS3500).
Tivoli Storage Productivity Center for Disk Midrange Edition V4.1:
garantisce il monitoraggio continuo in tempo reale e l’identificazione dei guasti per migliorare la disponibilità della SAN;
fornisce un reporting delle prestazioni di molteplici sistemi storage da un'unico punto di controllo
Controlla le metriche legate alla produttività, all’input e output (I/O) e alle prestazioni, nonchè l’utilizzo della cache

Gestisce gli allarmi generati da eventi a fronte del superamento di soglie predefinite
Riduce i costi di amministrazione dello storage aiutando a semplificare la gestione di SAN complesse.



Per ulteriori informazioni:

IBM Italia
Alessandra Apicella
Tel 02.5962.5460
ale_apicella@it.ibm.com

Pleon
Sara Magri
Tel 02 006629.204
sara.magri@pleon.com
Ufficio Stampa
Rachida Azdod
Pleon srl
Via Lorenzini, 4
20139 Milano Italia
rachida.azdod@pleon.com
02006629
Allegati
Non disponibili
COMUNICATI WIDGET
Pubblica liberamente i comunicati di Informazione.it sul tuo sito. SCOPRI COME...