Utente: Anonimo

Roberto Piaia, l'Assurfivo approda alla Galleria Unique di Torino

Alcune delle opere più significative dell'artista esposte in permanenza.
TORINO, 03/02/2012 (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura) Roberto Piaia, l’Assurfivo approda alla Galleria Unique di Torino. La Galerie Unique come galleria di riferimento per la città di Torino, ospita in permanenza a partire dal 10 febbraio e per l’intero anno in corso, alcune delle opere più significative dello pittore e scultore Roberto Piaia.
L’eclettico artista trevigiano ha creato una sua personalissima espressione artistica, sia pittorica che scultorea, definita con il curioso termine di “Assurfivo”.
Assurfivo è una parola alquanto curiosa: unisce astratto con surreale e figurativo, ed è la sigla stilistica con la quale Roberto Piaia definisce se stesso e il suo lavoro di pittore. Cito alla lettera un suo breve testo che porta il titolo Il mio mondo, dove l’artista dichiara di voler andare oltre, toccare e sentire le parti più remote, i nostri pensieri più nascosti nella nostra mente, dare forza e vita a qualsiasi forma ricreandola con i propri colori naturali. Di fronte al messaggio forte e sicuro di certe sue opere, di fronte alla sua riflessione sulla forma, sul colore e sulle trasparenze del vetro, di fronte alle sue raffigurazioni della donna – una sorta di divinità carnale tratteggiata con meticolosa precisione, messaggera di un eros così esplicito da risultare inquietante e, paradossalmente, siderale e psicologicamente inafferrabile – il suo richiamo ai pensieri nascosti diventa un’avvertenza di lettura, che sottintende un richiamo alle atmosfere oniriche del Surrealismo. Ha anche un senso preciso il riferimento all’astrattismo, proprio là dove l’immagine si impone più fantasmagorica, in quanto la concettualità tende a prevalere sul significato, eludendo qualunque referenza spaziale e temporale. La costruzione visiva è comunque sempre tributaria dell’astrattismo, là dove lo sfondo coniuga fasce colorate che avvolgono e coinvolgono figure e oggetti in un inganno ottico abile quanto spiazzante. La complessità dell’universo visivo di Roberto Piaia dove si alternano cicli di opere caratterizzati da approcci visivi diversi, da sperimentazioni stilistiche di varia natura, ma dove la costante che sempre riporta alla sua inimitabile individualità è l’applicazione fantasmagorica del colore richiede un’attenzione particolare.
Alcune opere dell’ artista sono esposte dal 10 febbraio al 2 marzo 2012.
I lavori del Piaia sono ospitati della galleria in permanenza per tutto il 2012.


Galerie Unique - C.so Vittorio Emanuele II, n. 36 Torino - cap. 10123
tell 0115617049 - info@galerieunique.com – www.galerieunique.com
Ulteriori Informazioni
http://www.galerieunique.com
Patrick Caputo
Galerie Unique Torino
corso vittorio emanuele secondo 36 angolo via san francesco da paola

info@galerieunique.com
3348017314
Ufficio Stampa
Patrick UNIQUE
Galerie Unique
corso vittorio emanuele secondo 36 angolo via san francesco da paola
10123 (Torino) Italia
info@galerieunique.com
3348017314
Allegati
Non disponibili

Consulta le schede di ...