VILLAinVITA, Fermo Festival VILLA VITALI. II edizione

GIUGNO | LUGLIO 2017
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

VILLAinVITA
Fermo Festival
VILLA VITALI_GIUGNO | LUGLIO 2017
II edizione

PROGRAMMA

MERCOLEDÌ 14 GIUGNO
FRANCESCO GABBANI
TOUR
[residenza di allestimento | data zero]


SABATO 1 LUGLIO
CHIARA
NESSUN POSTO È CASA MIA TOUR
[residenza di allestimento | data zero]
produzioneMAKE IT!


MERCOLEDÌ 12 LUGLIO
ASCANIO CELESTINI
CHE FINE HANNO FATTO GLI INDIANI PUEBLO?


GIOVEDÌ 20 LUGLIO
PEPPE SERVILLO, JAVIER GIROTTO, FABRIZIO BOSSO
FURIO DI CASTRI, RITA MARCOTULLI, MATTIA BARBIERI
PENSIERI E PAROLE
OMAGGIO A LUCIO BATTISTI


VENERDÌ 28 LUGLIO
MAURIZIO BATTISTA
CHE SARÀ? BO!
organizzazione MIA Entertainment

COMUNICATO STAMPA


Ilbellissimo parco centenario di Villa Vitali torna a ospitare nei mesi di giugno e lugliola seconda edizione diVillainVita. Fermo Festival iniziativa promossa dalComune di Fermoe dall’AMATche arricchisce la già ampia e articolata proposta culturale della città di Fermo nei mesi estivi.
L’apertura è affidata il 14 giugno alla data zero del nuovo attesissimo tour di Francesco Gabbani. Il vincitore del festival di Sanremo amato da pubblico e critica sarà in città per una settimana, per allestire il nuovo concerto. A Fermo Francesco Gabbani, reduce dalla partecipazione all’Eurovision Song Contest, presenterà dal vivo il nuovo lavoro Magellano, uscito il 28 aprile per BMG Rights Management, che conterrà anche Occidentali’s Karma. Sul palco, sarà accompagnato da Filippo Gabbani (batteria), Lorenzo Bertelloni (tastiere), Giacomo Spagnoli (basso) e Davide Cipollini (chitarra). Il brano Occidentali’s Karma vincitore al festival di Sanremo è da settimane in vetta alla classifica airplay radio, con oltre 81 milioni di visualizzazioni su youtube e certificato triplo platino per gli oltre 150mila download e streaming. Il video, con oltre 45 milioni di visualizzazioni,più di 400mila likes e 30mila commenti, è il music video “sanremese” di maggiore successo di sempre su YouTube e si colloca nella classifica dei 100 video musicali più visti al mondo su YouTube .
VILLAinVITA, Fermo Festival VILLA VITALI. II edizione
Sabato 1 luglio altro debutto a Villa Vitali –data zeroal termine di una residenza di allestimento - di Nessun posto è casa mia, nuovo tour di Chiara prodotto da Make it!.Pubblicato il 24 febbraio 2017 Nessun posto è casa mia è il terzo album di inediti di Chiara, con la prestigiosa produzione di Mauro Pagani e le firme di Pacifico, Daniele Magro, Marco Guazzone, Giovanni Caccamo, Virginio, Edwyn Roberts e Stefano Marletta, Niccolò e Carlo Verrienti, e la stessa Chiara che ha partecipato alla scrittura di quattro brani (Buio e luce, Grazie di tutto, Fermo immagine, Chiaroscuro). L’album prende il titolo dal brano con cui Chiara, rinnovata da un punto sia artistico che personale, ha partecipato al 67° Festival di Sanremo ed è il frutto di un anno e mezzo di ricerca e lavoro iniziato nel salotto di casa di Chiara e terminato ai leggendari Officine Meccaniche Recording Studios. Nel tour accampagnano Chiara i musicistiEros Cristiani (tastiere), Lucio Enrico Fasino (basso e contrabbasso), Max Elli (chitarra) e Roberto Gualdi (batteria).
Che fine hanno fatto gli Indiani Pueblo?è il curioso titolo del nuovo lavoro di Ascanio Celestini, attore e autore teatrale italiano considerato uno dei rappresentanti più importanti del nuovo teatro di narrazione. I suoi spettacoli, preceduti da un approfondito lavoro di ricerca, hanno la forma di storie narrate in cui l'attore-autore assume il ruolo di filtro con il suo racconto, fra gli spettatori e i protagonisti della messa in scena. “Questa è la storia di una barbona che non chiede l’elemosina e di uno zingaro di otto anni – afferma a proposito del nuovo lavoro presentato a Fermo - , della barista che guadagna con le slot machine e di un facchino africano, ma anche di un vecchio che chiamano Giobbe. Questa è la storia del Cinese, di una madre che fa la zuppa liofilizzata, e di un paio di padri che non conosco il nome”.
Uno straordinario ensemble di musicisti - Peppe Servillo, Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Furio Di Castri, Rita Marcotulli, Mattia Barbieri – attende il pubblico di VillainVitacon Pensieri e parole,un omaggio a Lucio Battisti che offre un’intensa interpretazione dell'autore più intimo, lirico e personale della canzone italiana. Popolare e sofisticato, italiano e solitario, Lucio Battisti è costruttore e inventore di una canzone che resta intimamente patrimonio di tutti, incrociando sensibilità e pensieri musicali diversi. “Cantare nuovamente le sue canzoni, da Mogol a Panella, è la possibilità per noi di rileggere una nostra storia minore e quotidiana che tanto ci suggerisce e commuove”, affermano gli interpreti.
La conclusione di VillainVita è il 28 luglio – in collaborazione con MIA Entertainment - con la comicità dilagante di Maurizio Battista,attore di grande versatilità, e del suo Che sarà? Bo!Il titolo dello spettacolo ha un evidente rimando alla canzone dei Ricchi e Poveripresentata nel 1971 a Sanremo e racchiude in sé tutta l'essenza della vita e dello spettacolo. Come di consuetudine Maurizio Battistaterrà fede alla sua più grande capacità: analizzare scorci di vita quotidiana con disinvoltura, armonia arrivando a toccare note profonde con la sua abilità comica. Uno show spumeggiante ed esplosivo, ma anche irriverente e sfrontato, che come sempre farà ridere, sorridere ma anche riflettere.

Informazioni: bigliettera Teatro dell’Aquila 0734 284295.
MERCOLEDÌ
14 GIUGNO
FRANCESCO
GABBANI
TOUR
[residenza di allestimento | data zero]

musicisti
Filippo Gabbani batteriaLorenzo Bertelloni tastiere
Giacomo Spagnoli bassoDavide Cipollini chitarra

tour organizzato daInternational Music and Arts


Occidentali’s karma di Francesco Gabbani, oltre a essere il singolo più venduto in Italia dalla sua pubblicazione, al primo posto della classifica airplay radio e video settimanale.Il video, con oltre 45 milioni di visualizzazioni,più di 400mila likes e 30mila commenti, è il music video “sanremese” di maggiore successo di sempre su YouTube e, per la seconda settimana consecutiva, si colloca nella classifica dei 100 video musicali più visti al mondo su YouTube .
A Fermo Francesco Gabbani, reduce dalla partecipazione all’Eurovision Song Contest, presenterà dal vivo il nuovo discoMagellano, uscito il 28 aprile per BMG Rights Management (Italy), che conterrà anche Occidentali’s Karma.

Francesco Gabbani è un cantautore e polistrumentista nato a Carrara (MS). Si avvicina al mondo della musica da piccolissimo, complice il fatto che la sua famiglia possiede l’unico negozio di strumenti musicali della città.
A 18 anni firma il suo primo contratto discografico che lo porta, con il progetto Trikobalto, a registrare due album. Nella primavera del 2010, Francesco lascia la band e, nel 2013, esce il suo primo album ufficiale da solista: Greitist Iz.Inizia nel 2015 la collaborazione di Gabbani con BMG Rights Management (Italy) in qualità di autore, firmando un contratto di esclusiva.
A febbraio 2016, Francesco vince la 66° edizione del Festival di Sanremo nella sezione nuove proposte con il brano Amene si aggiudica il Premio della Critica Mia Martini nella sezione Nuove Proposte e il Premio Sergio Bardotti per il miglior testo. Il brano diventerà “disco d’oro” con oltre 25.000 copie vendute. Eternamente ora (BMG Rights Management), l’album che contiene il singolo, entra nella Top 20 della classifica Gfk-Fimi degli album più venduti in Italia. I singoli successivi, che escono rispettivamente, a maggio e a settembre, sono: Eternamente ora e In equilibrio.A maggio 2016 parte il tour che prosegue fino a settembre in tutta Italia con un grande successo di pubblico. Gabbani apre anche concerti di star nazionali e internazionali come Franco Battiato, Anastacia, Simply Red e Francesco Renga.A novembre 2016 Francesco partecipa, in qualità di autore, al disco di Mina e Celentano Le migliori col brano Il bambino col fucile e, nel dicembre dello stesso anno, scrive l’intera colonna sonora originale del film Poveri ma ricchidi Fausto Brizzi da cui è tratto il singolo Foglie al gelo.L’11 febbraio 2017 Francesco Gabbani vince la 67° edizione del Festival di Sanremo con Occidentali’s karma e, per la prima volta nella storia del festival, un artista vince consecutivamente prima tra le nuove proposte e poi tra i big. Oltre al festival, vince il Premio TIMmusic come brano più ascoltato sull’omonima piattaforma dedicata alla musica in streaming e annuncia che parteciperà all’Euro Song Contest 2017 che si terrà a Maggio a Kiev.
Il 14 febbraio il video di Occidentali’s karmatotalizza 4.353.802 visualizzazioni confermandosi il primo video di un artista italiano più visto in un solo giorno in assoluto. Il singolo resta per settimane in vetta alle classifiche di vendita dei singoli e di airplay radiofonico. Il 3 aprile Occidentali’s karma viene certificato triplo platino e il video supera 82 milioni di visualizzazioni.

SABATO
1 LUGLIO
CHIARA
NESSUN POSTO
È CASA MIA
TOUR
[residenza di allestimento | data zero]

musicisti
Eros Cristianitastiere
Lucio Enrico Fasinobasso e contrabbasso
Max Ellichitarra
Roberto Gualdibatteria

direzione artistica Mauro Pagani
produzione MAKE IT!


Pubblicato il 24 febbraio 2017 Nessun posto è casa mia, il terzo album di inediti di Chiara con la prestigiosa produzione di Mauro Pagani e le firme di Pacifico, Daniele Magro, Marco Guazzone, Giovanni Caccamo, Virginio, Edwyn Roberts e Stefano Marletta, Niccolò e Carlo Verrienti, e la stessa Chiara che ha partecipato alla scrittura di 4 brani (Buio e luce, Grazie di tutto, Fermo immagine, Chiaroscuro). L’album prende il titolo dal brano con cui Chiara, rinnovata da un punto sia artistico che personale, ha partecipato al 67° Festival di Sanremo ed è il frutto di un anno e mezzo di ricerca e lavoro iniziato nel salotto di casa di Chiara e terminato ai leggendari Officine Meccaniche Recording Studios. Nei due anni trascorsi dal singolo di platino di Straordinario e dal suo secondo disco Un giorno di sole, Chiara ha avuto bisogno di fermarsi e tornare in contatto diretto con la sua passione per la musica e con se stessa per capire cosa dire e come farlo. Il risultato è un album dinamico, suonato e autentico che si intreccia a triplo filo con la vita, l’evoluzione e i cambiamenti di Chiara, ora giovane donna di trent’anni consapevole e ben più sicura di sé. C’è Chiara in ogni singola scelta di questo album: dalla simbologia della copertina, alla scelta degli autori che è andata personalmente a cercare, alla doppia anima riflessiva e leggera che rende Nessun posto è casa mia un momento di indispensabile crescita artistica. Nulla di tutto questo sarebbe stato possibile senza la guida, l’esperienza e la passione di Mauro Pagani che, con il suo inconfondibile tocco, ha donato a questo album omogeneità ed eleganza. Il nucleo originario dell’album è rappresentato da quelle che Chiara ama definire “le canzoni del salotto”, provini nati in lunghi pomeriggi alla tastiera nel salotto della casa che Chiara divide da anni con le sue storiche coinquiline: Buio e luce, Fermo immagine e Grazie di tutto co- scritte con i giovani autori emergenti Edwyn Roberts e Stefano Marletta. Poco dopo è arrivata Chiaroscuro di Virginio, un autore che Chiara ha sempre apprezzato e con cui ha scritto questo testo a cui è particolarmente legata e il cui messaggio principale è l’importanza di saper dare un valore a se stessi. In questo frangente avviene il fondamentale incontro con Mauro Pagani alle Officine Meccaniche dove Chiara si trovava di passaggio. Il colpo di fulmine artistico è immediato e Pagani decide di produrre il nuovo album di Chiara. Prosegue nel frattempo la ricerca dei brani che Chiara porta avanti in prima persona e le torna alla mente un brano inedito di Marco Guazzone che era stato proposto e poi non scelto da un altro concorrente di X Factor del 2012. Chiara chiama Marco e gli canticchia al telefono il motivo che ricordava. Lui riconosce subito Le leggi di altri universi. E porta la firma di Guazzone anche Le ali che non ho, un brano che Chiara ama molto per il suo gusto vintage. Ma il primo brano che Chiara e Mauro Pagani provinano in studio è proprio Nessun posto è casa mia di Niccolò e Carlo Verrienti e la decisione di presentarlo a Sanremo è immediata perché questo brano incarna alla perfezione il cambiamento che Chiara sta vivendo. I Verrienti firmano anche Quel bacio, una canzone apparentemente leggera ma intelligente, perfetta nell’ equilibrio tra il testo e la melodia e di sentimenti legati all’ adolescenza. Chiara torna a bussare alla porta dell’amico di sempre Daniele Magro, con il quale aveva già collaborato e che aveva scritto, senza saperlo, una canzone perfetta per l’attuale sentire di Chiara dal titolo Il cielo il cui senso è racchiuso nel verso “Il cielo che cos’è se non un limite” e che è la prima traccia e manifesto dell’intero album.Un altro giovane e talentuosissimo autore fortemente voluto da Chiara per il suo modo di scrivere raffinato e quasi d’altri tempi è Giovanni Caccamo che ha scritto per lei Sentirò respirare. Torna in questo progetto anche la prestigiosa firma di Pacifico con il brano I giorni più belli, l’ultimo ad essere stato registrato in ordine di tempo, un profondo testo sulla crescita, le paure e l’evoluzione personale di una donna di trent’anni.


Classe 1986, Chiara Galiazzo nasce a Padova per trasferirsi poi a Milano dove si laurea in Economia nell’aprile 2012 e inizia, subito dopo, a lavorare per una società finanziaria. Da sempre appassionata di musica, Chiara è un vero e proprio talento naturale e arriva alle selezioni di X Factor con un approccio incredibilmente genuino, ma al contempo una sicurezza sul palco che sorprende e convince subito tutti i giudici, in particolare Morgan che la porta in gara negli Over. Puntata dopo puntata Chiara mette d’accordo tutti, Eros Ramazzotti e Luca Chiaravalli scrivono per lei l’inedito Due respiried è lei la vincitrice indiscussa di X Factor 2012.
Chiara ha conquistato da subito critica e pubblico con la sua voce raffinata e con interpretazioni intense e piene di personalità in cui ha dimostrato di sapersi misurare con generi diversi pur riuscendo a fare proprio ogni brano con un misto di leggerezza, ironia e talento che l’hanno portata alla vittoria finale. Due respiri - brano che parla di un legame unico e indissolubile che Chiara dedica alla musica, oggetto della sua passione più grande – è in pochissimo tempo disco di platino confermando il grande apprezzamento del pubblico per l’artista.
Due respiri è anche il titolo del primo ep di Chiara Galiazzo contenente, oltre l’inedito, le cover Over the rainbow (tema portante del film Il mago di Oz), I want to hold your hand (The Beatles), L’amore è tutto qui (Piero Ciampi) e The final countdown (Europe). Il 2013 inizia per Chiara sul palco dei Fori Imperiali a Roma dove partecipa al grande concerto di capodanno dividendo la scena con Mario Biondi, Pino Daniele e J-Ax. Chiara partecipa al Festival di Sanremo 2013, dove è stata invitata a pochi giorni dalla vittoria di X Factor, con i brani L’esperienza dell’amore di Federico Zampaglione e Domenico Zampaglione e “Il futuro che sarà” di Francesco Bianconi, Luca Chiaravalli e Lisette Area. Entrambi i brani, oltre al singolo multiplatino Due respiri, faranno parte del suo primo album di inediti Un posto nel mondo, 12 brani firmati da 11 autori eccellenti quali Francesco Bianconi, Federico Zampaglione, Neffa, Ermal Meta, Fiorella Mannoia, Samuel, Diego Mancino, Dente, Bungaro, Eros Ramazzotti, Cappa.Dopo essere stata scelta da Telecom come testimonial della nuova campagna di comunicazione dedicata al talento, Chiara parte a maggio con le prime date del suo Un posto nel mondo tour.
Il 7 ottobre 2014 esce il secondo album di Chiara Un giorno di soleanticipato dall’omonimo singolo. Il 31 ottobre arriva in radio anche Il rimedio, la vita e la cura, brano scritto da Daniele Magro e il cui video, diretto da Marco Salom per Angelfilm, vede la straordinaria partecipazione di Luca Argentero, Giulio Beranek, Giulia Bevilacqua, Francesco Castaldi, Carola Clavarino, Marco Cocci, Martina Codecasa, Carolina Crescentini, Andrea Delogu, Stefano Fresi, Claudia Gerini, Francesco Montanari, Edoardo Natoli, Alice Palazzi, Cristiana Polegri, Alessandro Roja, Fabio Troiano e molti altri. Chiara partecipa al Festival di Sanremo 2015 con il brano Straordinariodi Ermal Meta, che viene incluso in Un Giorno di Sole Straordinario, edizione speciale del fortunato album disco d’oro Un Giorno di Sole contenente anche Il volto della vita (cover del brano di Caterina Caselli del 1968 interpretata da Chiara nella serata della kermesse dedicata alle cover), L’uomo senza cuore (primo brano inedito scritto da Chiara) e la cover di Titaniumdi David Guetta feat. Sia. Il 22 aprile prende il via lo Straordinario Tour, che porta l’artista esibirsi nei più prestigiosi teatri di tutta Italia. Al termine del tour Chiara si prende un periodo di pausa e riflessione che la porta a costruire pezzo su pezzo un nuovo progetto che segna una netta maturazione della sua vita personale e artistica. Prende così forma il terzo album in studio di Chiara che in questa nuova fase viene seguita in studio da uno dei pilastri della storia della musica italiana come Mauro Pagani e viene invitata a partecipare al Festival di Sanremo 2017 con il brano Nessun posto è casa mia scritto da Niccolò Verrienti e Carlo Verrienti. Il brano da il titolo anche all’album che viene pubblicato da Sony Music il 24 febbraio 2017.

MERCOLEDÌ
12 LUGLIO
ASCANIO
CELESTINI
CHE FINE HANNO
FATTO GLI INDIANI
PUEBLO?
STORIA PROVVISORIA
DI UN GIORNO DI PIOGGIA
[UNO STUDIO]

studio per uno spettacolo di Ascanio Celestini
con Ascanio Celestini e Gianluca Casadei
suono Andrea Pesce
una produzione Fabbrica srl
distribuzione Ass. Cult. Lucciola


Imponenti masse d’acqua che si spostano sulla superficie del mare provocano onde sismiche che vanno a incrociarsi con i movimenti delle profondità marine.
Questo incontro scatena un fenomeno straordinario: un suono planetario senza fine che è facile ascoltare se stai dalle parti delle fasce di Van Allen, a 20mila chilometri dalla superficie terrestre.
Così come lo sentono gli indiani Pueblo che scendono dalle finestre delle loro case.
Battono i piedi sulla terra e arrivano i nonni, così chiamano le nuvole. E comincia a piovere. E l’acqua gira tra il cielo e la terra facendola vibrare come una gigantesca campana che corre nello spazio a 100mila chilometri all’ora.

Questa è la storia di un giorno di pioggia.

Questa è la storia di una barbona che non chiede l’elemosina
e di uno zingaro di otto anni,
della barista che guadagna con le slot machine
e di un facchino africano, ma anche di un vecchio che chiamano Giobbe.
Questa è la storia del Cinese, di una madre che fa la zuppa liofilizzata,
e di un paio di padri che non conosco il nome.

Questa è la storia di una giovane donna che fa la cassiera al supermercato e delle persone che incontra.

GIOVEDÌ
20 LUGLIO
PEPPE SERVILLO
JAVIER GIROTTO
FABRIZIO BOSSO
FURIO DI CASTRI
RITA MARCOTULLI
MATTIA BARBIERI
PENSIERI E PAROLE
OMAGGIO A LUCIO BATTISTI

Peppe Servillovoce
Javier Girottosax
Fabrizio Bosso tromba
Furio Di Castricontrabbasso
Rita Marcotullipianoforte
Mattia Barbieri batteria

arrangiamenti Javier Girotto

in collaborazione conATER Associazione Teatrale Emilia Romagna


Dopo Uomini in frac e Memorie di Adriano, dopo un Modugno felice e il Celentano del clan, abbiamo deciso con Pensieri e parole di reinterpretare l'autore più intimo, lirico e personale della canzone italiana, Lucio Battisti. Popolare e sofisticato, italiano e solitario, costruttore e inventore di una canzone che resta intimamente patrimonio di tutti, incrociando sensibilità e pensieri musicali diversi. Cantare nuovamente le sue canzoni, da Mogol a Panella, e la possibilità per noi di rileggere una nostra storia minore e quotidiana che tanto ci suggerisce e commuove.

VENERDÌ
28 LUGLIO
MAURIZIO
BATTISTA
CHE SARÀ? BO!

organizzazione MIA Entertainment


Ha esordito in televisione nel 1989 partecipando come comico e co-conduttore alla decima edizione di Fantastico affiancando Massimo Ranieri, Anna Oxa e Giancarlo Magalli. All'inizio degli anni Novanta viene notato da Pippo Baudo, che lo vuole a fianco, come comico, nel programma Partita doppia in onda su Rai 1. Dopo questa esperienza abbandona la televisione e comincia la carriera di attore prendendo parte al film TV Caramelle (1995). Ancora oggi l'attività di attore occupa una buona parte del suo tempo,l'attività teatrale è una grande componente della sua carriera e Battista dimostra sempre la versatilità e la comicità romana.
Dal 2009 al 2011 ha condotto su Rai 2 per tre edizioni il suo nuovo one-man show Sempre più convinto. Nel 2010 ha preso parte ai programmi Voglia d'aria fresca sempre in veste di comico, e Ballando con le stelle come concorrente. Nel 2012 ha condotto per quattro puntate il suo nuovo one-man show Il mio secondo matrimonio in onda su Rai 2. Nel 2013 è tornato con un suo nuovo one-man show Tutte le strade portano a... in quattro puntate in onda su Rai 2. A settembre 2014 conduce Striscia la notizia insieme a Leonardo Pieraccioni, per una settimana.

INFORMAZIONI E BIGLIETTERIE

BIGLIETTERIA TEATRO DELL’AQUILA
0734 284295
www.comune.fermo.it
lunedì - venerdì 9.30 - 12.30 / 16.30 - 19.30
sabato 9.30 - 12.30

AMAT E BIGLIETTERIE DEL CIRCUITO
071 2072439
www.amatmarche.net

CALL CENTER
071 2133600

VENDITA ON-LINE
www.vivaticket.it

BIGLIETTERIA PRESSO VILLA VITALI
0734 226166
la sera di spettacolo dalle ore 20

INIZIO SPETTACOLI
ore 21.30

BIGLIETTI
posto unico numerato

FRANCESCO GABBANI
25 euro
20 euro ridotto*

CHIARA
22 euro
15 euro ridotto*

ASCANIO CELESTINI
15 euro
10 euro ridotto*

PENSIERI E PAROLE
20 euro
15 euro ridotto*

MAURIZO BATTISTA
25 euro + 3 euro diritto prevendita

*riduzione valida per studenti, giovani fino a 25 anni
over 65 e abbonati alla stagione pro
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Giancarlo Garoia
 RETERICERCA (Leggi tutti i comunicati)
47122 Italia
rete.ricerca@libero.it
FERMO, VILLA VITALI: GIORGIO MONTANINI INAUGURA VILLAINVITA FERMO FESTIVAL  -  Venerdì 17 giugno con Giorgio Montanini si apre il sipario su VillaInVita. Fermo Festival, nuova iniziativa nata su volontà del Comune di Fermo e realizzata in collaborazione con l’AMAT che arricchisce la già ampia e articolata proposta culturale della città di Fermo nei mesi…
Biografilm Festival | International Celebration of Lives chiude un 2016 di grandi successi e presenta la sua tredicesima edizione (Bologna, 9-19 giugno 2017) Biografilm Festival | International Celebration of Lives chiude un 2016 di grandi successi e presenta la sua tredicesima edizione (Bologna, 9-19 giugno 2017)  -  Biografilm Festival | International Celebration of Lives chiude un 2016 di grandi successi e si affaccia al 2017 con una tredicesima edizione (Bologna, 9-19 giugno) ricca di sorprese. La…
Memorial Correale 8° Edizione - 23/24 Giugno 2017 Memorial Correale 8° Edizione - 23/24 Giugno 2017  -  Il 23 e 24 Giugno 2017 presso l’Hotel Le Palme in via Pioppiano n°113 a Castellammare di Stabia, Napoli, si terrà il Memorial Correale, 44° manifestazione di numismatica, filatelia, cartamoneta, cartofilia, telecarte e oggettistica varia. Punto d’incontro dal 1995, due volte l’anno, dell’Italia…
La 52° edizione del Macerata Opera Festival si apre il 22 luglio con Otello di Verdi  -  La 52° edizione del Macerata Opera Festival si apre il 22 luglio con Otello. Il regista Paco Azorin coglie la dimensione psicologica del capolavoro della maturità di Verdi per sottolineare la discriminazione razziale ed etnica Dirige Riccardo Frizza, Stuart…
ISCRIZIONI APERTE A MOVIEVALLEY BAZZACINEMA FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CORTOMETRAGGI IN CONCORSO. 6a edizione 2017 ISCRIZIONI APERTE A MOVIEVALLEY BAZZACINEMA FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CORTOMETRAGGI IN CONCORSO. 6a edizione 2017  -  I PUNTI FONDAMENTALI DEL CONCORSO 2017: La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti in Italia e all'estero. Le sezioni dei corti in concorso sono: - FICTION a tema libero - Animazione a tema…
Loading....