Utente: Anonimo

Laboratorio di Quotidana.com all’arboreto di Mondaino (RN)

Dal 19 al 22 aprile la prima parte (la seconda sarà dal 17 al 20 maggio)
Forlì, 28/03/2012 (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

Laboratorio di Quotidana.com all’arboreto di Mondaino (RN)
L’arboreto - Teatro Dimora di Mondaino (RN) ospita dal 19 al 22 aprile la prima parte (la seconda sarà dal 17 al 20 maggio).
Di Santa pazienza aspettare sentire dire: incontri di scrittura verbale, laboratorio di drammaturgia condotto da
Paola Vannoni e Roberto Scappin (Quotidiana.com).

Negli stessi periodi del laboratorio di drammaturgia, la compagnia è in residenza creativa per la produzione del nuovo spettacolo.
Al termine del laboratorio e della residenza creativa è prevista una prova aperta al pubblico.

Il laboratorio è a cura di L'arboreto - Teatro Dimora di Mondaino e Santarcangelo 12 13 14. Festival internazionale del teatro in piazza.
Il numero massimo di partecipanti è fissato a 10.
Il laboratorio è aperto a tutte le persone che abbiano, preferibilmente già intrapreso un percorso nella scena contemporanea.
Per partecipare sarà necessario inviare una scheda di presentazione (massimo 500 caratteri) e un'elaborazione sintetica delle seguenti richieste:
1) il tuo manifesto poetico
2) il tuo scottante pamphlet
3) in scena ti senti protagonista o medium? Perché?
4) hai un'opinione su tutto o solo molti dubbi?
I materiali dovranno essere inviati via mail a teatrodimora@arboreto.org successivamente alla conferma della ricezione dei materiali si potrà procedere all'iscrizione.
quotidiana.com - associazione culturale, si costituisce a Rimini nel 2003.
Fondata da Roberto Scappin e Paola Vannoni, contrari e opposti che incarnano entrambi le due logiche, le due diverse visioni della realtà: una ricerca le sfumature, la mediazione; l'altra, manichea, disdegna i compromessi.
L'identità politica del loro teatro è la costante in una ricerca estetica e di linguaggio che procede nell'essenzialità, mai nel rifiuto, della parola.
Un teatro che vuole amplificare lo sgomento di questo nostro esistere, affrontare le cose da un punto di vista scomodo, a partire da ciò che non è considerato corretto nemmeno pensare.
Con la "Trilogia dell'inesistente", avviata nel 2008 con Tragedia tutta esteriore, la compagnia ha compiuto una scelta radicale che le ha permesso un confronto a livello nazionale. L'ultimo episodio della Trilogia, Grattati e vinci, ha debuttato nel mese di ottobre al festival Vie di Modena.

Per informazioni: L’arboreto - Teatro Dimora: sede organizzativa
vicolo Gomma, 8 Rimini tel. e fax 0541.25777; tel. mobile
333.3474242; skype: larboreto

Ufficio Stampa: Paolo Pagliarani Tel. 0541/1836293 Fax 0541/1836294
Cell. 338/5712759
Ulteriori Informazioni
Giancarlo Garoia
RETERICERCA

retericerca@libero.it
Allegati
Non disponibili

Consulta le schede di ...