Board of European Student of Technology presenta: “iBEC 2011, Finale Nazionale” Politecnico di Milano 25-29 Maggio 2011

Gli ingegneri del futuro si sfidano all’ombra della Madunina.
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - istruzione e formazione) La finale nazionale di iBEC – Italian BEST Engineering Competition prende ufficialmente il via oggi con la cerimonia di apertura organizzata dal Politecnico di Milano.
La manifestazione, giunta ormai alla 4a edizione, è organizzata dai sei gruppi italiani dell’associazione BEST – Board of European Student of Technology, presenti in altrettanti atenei.

Sei team, provenienti da tutta Italia, si sfideranno nella realizzazione di prototipi funzionali nella categoria Team Design “TD” e nella risoluzione di problematiche tecniche e gestionali nella categoria Case Study “CS”.
Dopo un’ardua selezione nelle rispettive università organizzatrici, sono approdati a Milano 24 tra i migliori allievi ingegneri d’Italia che, carichi d’ingegno e d’entusiasmo, si sfideranno per guadagnare il diritto a partecipare alla finale Europea prevista nel mese di Agosto ad Istanbul in Turchia.

Ogni squadra verrà valutata da una commissione altamente qualificata, composta da giudici provenienti dal mondo dell’imprenditoria e da docenti dell’Ateneo milanese che avranno il compito di eleggere un team vincitore per ciascuna delle due categorie, sulla base della funzionalità, originalità e prestazione dei progetti ideati.

Questa IV edizione dell’ iBEC si avvale dell’ ADESIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA per l’alto valore scientifico e culturale dell’iniziativa, attestata da una speciale medaglia in fusione di bronzo coniata appositamente dalla Zecca di Stato.
Inoltre gode del patrocinio del patrocinio della Regione Lombardia e del Politecnico di Milano nonché del supporto di aziende multinazionali come Thales e SKF.

L’iBEC 2011, si appresta ad ergersi, con un perfetto connubio tra tradizione accademica ed innovazione, come la principale manifestazione del settore in Italia, rappresentando un punto d’incontro tra studenti, mondo accademico ed imprenditoria.

Atenei coinvolti:
• Politecnico di Milano
• Politecnico di Torino
• Università di degli Studi di Napoli “Federico II”
• Università degli Studi Roma “Sapienza”
• Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
• Università degli Studi di Messina
Per maggiori informazioni
Contatto
Loredana
BEST Napoli
Ufficio Stampa
Loredana Corso
 BEST Napoli (Leggi tutti i comunicati)
Italia
loredanacrs77@gmail.com
Allegati
Non disponibili
MINTEOS TRA LE 30 FINALISTE DELLA “MIND THE BRIDGE COMPETITION 2010”
MINTEOS TRA LE 30 FINALISTE DELLA “MIND THE BRIDGE COMPETITION 2010”  -  Ogni anno, Mind the Bridge gestisce una business plan competition con lo scopo di selezionare le migliori idee imprenditoriali innovative tra tutti i potenziali talenti italiani. L'obiettivo finale della competizione è di individuare, nel panorama delle aziende italiane a più alto grado di...
Cronache pongistiche dalla Sardegna del 30 marzo 2011  -  Intanto la dirigenza norbellese ha ufficializzato la data della gara che lo vedrà opposto ai francesi del TT Saint Louis, valevole per i quarti di finale della competizione continentale TT Intercup. L’appuntamento è per sabato 30 aprile a partire dalle ore 19.00 presso la palestra comunale di via...
Come vincere unpezzo" della finale della UEFA Champions League
Come vincere un "pezzo" della finale della UEFA Champions League  -  UniCredit, sponsor ufficiale della UEFA Champions League per il 2009-2012 mette in palio la possibilità, per la prima volta nella storia della competizione, di ricevere a casa un pezzo della Finale, partecipando a un concorso online.
Evoluzione nel mondo del fuoco firmata MCZ: Oyster, la tecnologia “pulita” per le case del futuro.
Evoluzione nel mondo del fuoco firmata MCZ: Oyster, la tecnologia “pulita” per le case del futuro.  -  Partendo dalle esigenze del consumatore finale, il team di ingegneri di MCZ ha sviluppato la nuova tecnologia Oyster in grado di catturare l’aria utilizzata nella combustione direttamente dall’esterno e di non immettere fumi nell’ambiente per un clima sano e pulito.
eCRP 1.2, quando l’elettrica da corsa diventa realtà
eCRP 1.2, quando l’elettrica da corsa diventa realtà  -  Dopo la presentazione del prototipo eCRP 1.0, CRP Racing ha messo a punto la versione finale da competizione per il TTXGP.
Loading....