Utente: Anonimo

NOMINE Rai (non solo Cda) , ecco gli aspiranti

http://www.cesarelanza.com/index.html
Il 21 giugno la Commissione Parlamentare di Vigilanza si riunirà per votare i 7 consiglieri del nuovo Cda della Rai. Ecco la lista dei primi 33 aspiranti che hanno inviato i curricula. Altri possono aggiungersi, c’è tempo fino a lunedì prossimo
Roma, 17/06/2012 (informazione.it - comunicati stampa - politica e istituzioni) (c.lan) Le schede qui sotto sono tratte dal Corriere della Sera. Da parte nostra ci permettiamo di aggiungere, alla fine, un voto e un nostro breve giudizio. Non tutti nomi, nella grande confusione regnante, sembrerebbero interessati a un ruolo di consigliere di amministrazione, se mai a importanti incarichi all'interno dell'azienda Rai.

Prima di passare agli elenchi ufficializzati dal Corriere e da altri giornali, ecco però, alcuni nomi che dovrebbero essere di grande interesse per chi deciderà la scelta degli uomini che si occuperanno dei destini della Rai. Molti di loro non si sognano minimamente di candidarsi o di avvicinarsi alla Rai, e forse potrebbero anche dispiacersi di essere stati inseriti in questa lista, peraltro improvvisata in quattro e quattr'otto! E tuttavia un po' provocatoriamente li indichiamo, anche solo per creare una suggestione positiva: ciascuno di loro sarebbe in grado di contribuire alla rianimazione del Cavallo.

Eccoli: Roger Abravanel, Marco Travaglio, Giuliano Ferrara, Giovanni Valentini, Vittorio Sgarbi, Marco Benedetto, Roberto Briglia, Maurizio Costanzo, Palo Mieli, Massimo Donelli, Antonio Padellaro, Vittorio Feltri, Giampaolo Pansa, Pierluigi Magnaschi, Maurizio Beretta, Massimo Mucchetti, Gian Antonio Stella, Andrea D'Angelo, Enrico Cheli, Gianluca Comin, Roberto Sergio, Roberto Napoletano, Ilaria D'Amico, Annalisa Bruchi, Francesco Merlo, Vittorio Zucconi, Curzio Maltese, Myrta Merlino, Massimo Giannini, Sergio Carbone, Luigi Cocilovo, Maurizio Viroli, Aldo Grasso, Massimo Fini, Attilio Giordano, Maria De Filippi, Michele Guardì, Federico Moccia, Giorgio Dell'Arti, Giorgio Mulè, Daria Bignardi, Marcello Del Bosco, Giancarlo Dotto, Lilli Gruber, Gigi Moncalvo, Anna Kanakis, Elide Melli, Edoardo Raspelli, Francesco Cevasco, Stefano Lorenzetto, Candida Morvillo, Stefano Lucchini, Luigi Vianello, Loretana Cortis, Maria Alberta Viviani, Aldo Cazzulo, Aldo De Luca, Antonio Eustor, Ovidio Assonitis, Paolo Beldì, Giorgio Benvenuto, Fabrizio Coscione, Mario Orfeo, Mario Calabresi, Umberto La Rocca, Rosario Sorrentino, Ottavia Fusco, Gianfranco Scancarello, Paola Severini, Paolo De Andreis, Riccardo Ruggeri.

Fermiamoci qui. Questo elenco potrebbe anche apparire stravagante, bizzarro, con nomi di diversa o opposta caratura, scelti casualmente... No, no, no! Il minimo (massimo), e importante comun denominatore, è che si tratta di persone - tutte - per bene, professionisti competenti, con le più diverse appartenenze o simpatia politiche, con le più diverse formazioni culturali e di mestiere, ,a - ripeto, tutte - in grado di pensare e decidere liberamente, senza intrupparsi come pecore in un gregge. La fortuna del nostro Paese è in pochi minuti si potrebbero stilare molti altri elenchi di questo tipo: fanno parte di un'Italia viva, creativa, che non si arrende e non si rassegna. La speranza - minima, ma c'è - è che alla Rai arrivino persone di questo calibro.
Ulteriori Informazioni
Ufficio Stampa
Studio 254
STUDIO 254
VIA APPIA NUOVA 254
00183 ROMA Italia
info@studio254.it
06.45434558