“You’ll See” il nuovo album del pianista jazz Federico Bonifazi registrato negli Stati Uniti con Jimmy Cobb

“You’ll see” è il nuovo CD del talentuoso pianista e compositore Federico Bonifazi, splendida realtà del panorama jazz italiano, registrato a New York con Eric Alexander al sax tenore, tra i più importanti solisti dell’ultimo decennio; e due mostri sacri del top jazz di tutti i tempi John Webber al contrabbasso e Jimmy Cobb alla batteria, musicisti con un enorme sensibilità, esperienza e di fama mondiale.
Roma, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura) “You’ll see” nasce come tutte le più belle cose, grazie a degli incontri fortunati, ma anche voluti e cercati. Tutto inizia nel 2014 quando Bonifazi decide di partire oltreoceano per vivere da protagonista la scena jazz Newyorkese. Entra subito in contatto con artisti di fama mondiale che vedono in lui oltre alle doti di pianista e compositore, anche caparbietà e spirito di sacrificio. Ben presto si ritrova a suonare sullo stesso palco con alcuni tra i più importanti jazzisti della scena internazionale e contestualmente a registrare il suo primo album “74th Street” composto da brani originali per l’etichetta danese “SteepleChase Productions” con nomi del calibro di Philip Harper, John Webber, Lorenzo Sandi, Billy Kaye (uscita prevista 2017). Ma è solo l’inizio, perché proprio dagli USA arriva la richiesta di comporre nuovi brani per registrare un nuovo album sempre con John Webber ma questa volta in compagnia di Eric Alexander e il leggendario Jimmy Cobb. «Quando ripresi l’aereo per rientrare la prima volta in Italia – racconta Federico Bonifazi – speravo che l’aereo non precipitasse per poter ritornare e registrare con questi tre grandi musicisti».
“You’ll See” il nuovo album del pianista jazz Federico Bonifazi registrato negli Stati Uniti con Jimmy Cobb

Nasce così “You’ll See” (2016) otto tracce frutto dell’estro compositivo del pianista umbro, per la maggior parte composizioni inedite appositamente scritte da Bonifazi per questo cd oltre ad un noto brano di Luigi Tenco, Vedrai Vedrai, totalmente ri-arrangiato e divenuto la “Title track” dell’album.

Molti i richiami alla tradizione jazzistica internazionale da Coltrane a Bill Evans, ma anche alla musica colta con Chopin e Ravel. Bonifazi ha una facilità compositiva che gli permette il giusto equilibrio tra melodie cantabili e una fervida creatività armonica di stile moderno, a volte anche complessa.

“You’ll see” è un album degno di particolare attenzione, concepito e realizzato con forte personalità artistica e con un enorme generosità comunicativa, nel quale Bonifazi regge bene il confronto con i suoi compagni di viaggio che lo assecondano, lo seguono senza mai sovrapporsi, con l’umiltà e la discrezione che solo i grandi artisti posseggono e che rendono questo cd una vera e propria perla nella produzione musicale del pianista umbro.

Il CD “You’ll See” prodotto dall’etichetta “SteepleChase Productions” è disponibile su tutte le piattaforme digitali (ITunes, Amazon, ecc.) e nel classico formato fisico.

https://www.amazon.com/Youll-See-Federico-Bonifazi/dp/B019NWDM3M

https://itunes.apple.com/it/album/youll-see/id1121446114

Tracks

Steps House 4:31
Vedrai Vedrai * 6:11
Il Ballo di Coccinella 4:57
Sadness for you 4:46
What is love 6:33
Suspended in the air 6:32
The Chicken 6:06
Escape 6:02
* Composed by Luigi Tenco.

Credits

Recordering: Tom Tedesco
Mix and Mastering: Nils Winther
Produced by Nils Winther

SteepleChase Productions ApS, Denmark


Line up:

Eric Alexander, sax tenore
Federico Bonifazi, pianoforte
John Webber contrabbasso
Jimmy Cobb batteria

Contacts

www.bonifazifederico.com
https://www.facebook.com/pages/Federico-Bonifazi/

https://m.youtube.com/channel/UCZcLILssLZ-82MjwZ__3lWQ

www.myspace.com/federicobonifazi



Federico Bonifazi è considerato uno dei nuovi talenti della scena musicale italiana degli ultimi anni. Nato a Terni e trasferitosi successivamente a Parigi, si è distinto anche grazie a riconoscimenti in alcuni concorsi italiani classificandosi al secondo posto al Premio ”Incroci sonori 2007”e come finalista al “Premio Nazionale Chicco Bettinardi e al “Premio Carrarese Padova Porsche Festival” sia con il suo quartetto sia come sideman.

Nel 2011 e 2012 la prestigiosa rivista Musica Jazz lo cita come uno dei pianisti emergenti più interessanti a livello nazionale.
Dopo gli studi classici svolti in Umbria, si è diplomato nel 2007 a Parigi nella American School of Modern Music (Filiale della Berklee College of Music di Boston) in pianoforte Jazz, composizione ed arrangiamento. In seguito consegue la laurea di I e II livello presso il Conservatorio G. Verdi di Torino con F. Di Castri, Giampaolo Casati e Dado Moroni. Ha studiato jazz seguendo lezioni private e workshop con: Cinzia Gizzi, Steve Browman, Giovanni Mirabassi, Antoine Hervee, Dado Moroni, Riccardo Zegna.

Si è esibito in jazz club, Festival e Rassegne in diversi Paesi del Mondo: al Parigi Caffè Universal, in orchestra al Sunset & Sunside Parigi, Jazz club Caffè Vivaldi New York , Jazz Club Fat Cat New York, Jazz Club Ciuciulia, Count Basie (GE), Jazz Club (TO), Mad Dog Jazz Club, Officine Bohemien, Festival di Bolzano “Lana Meets Jazz” all’Ansitz Rosengarten – Paul Jeffrey Quintet, Festival di Piossasco, Festival Jazzontheroad Castello (BS), Porsche Live (PC), Sala Estense (FE), Araba Fenice Collescipoli, Caffè Bucatti Jazz club e molti altri ancora.

Ha suonato con musicisti di fama mondiale sia come Leader sia come sideman, tra cui: Philip Harper (tr), John Webber (cb), Jimmy Cobb (dr), Billy Kaye (dr), Joel Frahm (sax a), Eric Alexander (sax t), Peter Giron (cb), Paul Jeffrey (sax t) Antoine Banville (dr), Marco Collazzoni (sax), Emanuele Cisi (sax), Furio di Castri (cb), Mauro Battisti (cb), Alessandro Majorino (cb), Giampaolo Casati (tr), Aldo Zunino (cb), Alessandro Minetto (dr), Mattia Barbieri (dr), etc..

Nel Settembre 2011 le composizioni di Federico Bonifazi sono state suonate al “Festival Seminario Filicudi Jazz” (Isola Filicudi) dagli allievi di combo guidati dal maestro Giampaolo Casati . Nel Luglio 2011 durante il Festival “Musica al Castello” presso Visone (AL) le composizioni di Bonifazi sono state eseguite da Giampaolo Casati (tr) e Riccardo Zegna (piano).

Nella sua produzione discografica troviamo “74th Street” registrato a New York nel 2014 in quartetto con Philip Harper (tr), John Webber (cb), Billy Kaye (dr) in uscita nel 2017 con la “Steeplechase Production”.

Nel marzo 2015 ha registrato presso lo studio “Tedesco” di New York (New Jersey), il CD “You’ll See” con Jimmy Cobb (dr), John Webber (cb) ed Eric Alexander (sax t), uscito a maggio 2016 con l’etichetta danese “Steeplechase Production”.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Stefania Schintu
 Top1 Communication onlus (Leggi tutti i comunicati)
Roma (Roma) Italia
segreteria@top1communication.eu
E’ USCITO SICILIANA IL NUOVO ALBUM DEL PIANISTA JAZZ ANDREA POZZA E’ USCITO SICILIANA IL NUOVO ALBUM DEL PIANISTA JAZZ ANDREA POZZA  -  I tre musicisti collaborano assieme in Inghilterra da oltre 5 anni e si sono esibiti nei più importanti teatri e club londinesi – dal Ronnie Scott’s, al “606”, al Bull’ s Head e molti altri ancora. Per la prima volta hanno deciso di registrare e pubblicare un album dopo i successi…
L'unico film del Festival di Cannes che nessuno vedrà mai: "100 Years - The Movie You Will Never See", con John Malkovich  -  Il film che non vedrete mai Diretto da Robert Rodriguez e interpretato dall'attore John Malkovich, "100 Years - The Movie You Will Never See" è un film originale, che immagina la Terra tra cent'anni e…
Sabato 5 dicembre al Jazz Club Ferrara il trio del pianista STEFANO BATTAGLIA presenta "IN THE MORNING", progetto originale dedicato al compositore statunitense Alec Wilder Sabato 5 dicembre al Jazz Club Ferrara il trio del pianista STEFANO BATTAGLIA presenta "IN THE MORNING", progetto originale dedicato al compositore statunitense Alec Wilder  -  Giunto al sesto album per l'etichetta bavarese ECM, il pianista e compositore Stefano Battaglia propone al pubblico del Jazz Club Ferrara - sabato 5 dicembre ore 21.30…
Sabato 23 luglio il tour italiano della cantante e pianista brasiliana ANNE BOCCATO fa tappa a Cueva Summer Jazz Sabato 23 luglio il tour italiano della cantante e pianista brasiliana ANNE BOCCATO fa tappa a Cueva Summer Jazz  -  Sabato 23 luglio (ore 22.00) Cueva Summer Jazz ospita una tappa del tour italiano della talentuosa pianista, cantante e compositrice brasiliana Anne Boccato che darà vita ad una magnetica miscela in cui suadenti sonorità carioca si…
JAZZ CLUB FERRARA - Sabato 5 novembre SILVIO ZALAMBANI E FEDERICO LECHNER presentano "DEJA VU" JAZZ CLUB FERRARA - Sabato 5 novembre SILVIO ZALAMBANI E FEDERICO LECHNER presentano "DEJA VU"  -  Sabato 5 novembre (ore 21.30), nell’ambito di Somethin’Else, il Jazz Club Ferrara proporrà un viaggio nel continente sudamericano che esplora l’anima musicale argentina, attraverso un mosaico di suoni dal sapore latino e dalla venatura…
Loading....