Utente: Anonimo

Torino Immolata e Torino dal Quadrato al Tutto Tondo

http://www.caus.it
Sono ormai diciannove gli insoliti tour curati da Raffaele Palma, scaricabili gratuitamente nella home page del Caus - Centro Arti Umoristiche e Satiriche: www.caus.it
Torino, 13/07/2012 (informazione.it - comunicati stampa - turismo) Le bellezze inconsuete e i segreti più riposti di Torino sono stati esaminati e fotografati con certosina determinazione da Raffaele Palma, per essere condensati in interessanti percorsi virtuali. Anche le sue ultime due fatiche trattano soggetti stravaganti. In “Torino Immolata”, il noto umorista lancia una sorta di “allarme Mole Antonelliana”. La storia del più rappresentativo edificio monumentale del Piemonte pare davvero scomparsa dal percorso museale interno, sostituita dallo splendido e gettonato Museo del Cinema.
Così il Direttore Artistico del CAUS, si è visto costretto a ricercare nei profili dei decori degli altri edifici torinesi la sagoma della mole, fotografando e moltiplicando all’infinito il simbolo della città. Torino Immolata, dunque, per sottolineare che la Mole non è soltanto Cinema!

A questo tour si affianca il nuovissimo percorso “Torino dal quadrato al tutto tondo”, che travalica lo stereotipo del capoluogo subalpino costruito su linee perpendicolari e parallele, e analizzando i suoi numerosi ornamenti, ne scopre l’orientamento per l’emiciclo e il tutto tondo. Monumenti, facciate e interni degli edifici torinesi offrono, infatti, al turista una vasta panoramica di strumenti scientifici di metallo, legno, carta, plastica, in conglomerato laterizio ed affresco. Non si tratta di scienza in senso lato, ma di scienza della misurazione, identificazione e orientamento nel territorio: carte geografiche, mappe, piante stradali, spaccati d’architetture, planimetrie, punti cardinali, rose dei venti, stemmi e simboli di località e capoluoghi, elenchi toponomastici, utensili per la misurazione delle distanze, mappamondi…

In chiusura vogliamo segnalare le escursioni di Artwalking, più che un’esplorazione d’arte, un vero e proprio fitness culturale. Si tratta di una dinamica escursione di gruppo, variante “artistica” dell’ultima tendenza di successo il “Fitwalking”: camminare bene, osservando una corretta meccanica del movimento. Ma l’Artwalking non riguarda la medicina sportiva; si va a passo deciso ponendo particolare attenzione al paesaggio urbano dello splendido capoluogo subalpino. Un fitness tra epoche e stili architettonici più vari: barocco, liberty, moderno.

I 19 singolarissimi tour possono essere scaricati, gratuitamente, nella home page del Caus - Centro Arti Umoristiche e Satiriche: www.caus.it
Gli stessi tour sono raggiungibili dalla sezione Ufficio Stampa Caus: http://caus-ufficiostampa.weebly.com/torino-piemonte-tour.html
In entrambe i casi, la mappa interattiva della città aiuta a visualizzare esattamente la via e il numero civico del dettaglio fotografico che si desidera osservare.

La Città di Torino ha offerto il suo Gratuito Patrocinio a tutti i Tour tradizionali del Caus (allegato PDF locandina). Molti gli sconti per enti e associazioni convenzionate: Carta Musei, Gran Tour, GTT, Biblioteche Civiche e Nazionale, AIACE, ACI. L’elenco completo agli indirizzi: http://www.caus.it/convenzioni.shtml - http://caus-ufficiostampa.weebly.com/torino-piemonte-tour.html

Per eventuali informazioni:
CAUS – info@caus.it
Tel. 339 60 57 369
Ulteriori Informazioni
Ufficio Stampa
Piero Ferraris
Laboratori del Vuoto
(Agrigento) Italia
pieroferraris@infinito.it

Consulta le schede di ...