Utente: Anonimo

All’Arboreto di Mondaino (RN) la residenza creativa “Passo” con Ambra Senatore dal 30 gennaio

L’Arboreto-Teatro Dimora di Mondaino ospita dal 30 gennaio al 5 febbraio Passo, residenza creativa per il nuovo spettacolo di Ambra Senatore,
, 23/01/2010 (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

L'arboreto - Teatro Dimora di Mondaino.
Ministero per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive.
Regione Emilia-Romagna.
Provincia di Rimini.
Comune di Mondaino.
Associazione culturale l’arboreto.

All’Arboreto la residenza creativa “Passo” con Ambra Senatore.
L’Arboreto- Teatro Dimora di Mondaino ospita dal 30 gennaio al 5 febbraio Passo, residenza creativa per il nuovo spettacolo di Ambra Senatore, prodotto da Fondazione Musica per Roma, Chateau Rouge-Annemasse, Espace Malraux scène nationale de Chambéry et de la Savoie - CARTA BIANCA programme ALCOTRA - coopération France/Italie, Ass. EDA, Festival Delle Colline Torinesi, in collaborazione con Fondazione TPE, Festival Interplay-Torino, A.L.D.E.S e con il sostegno di Indisciplinarte, L'Arboreto Teatro Dimora di Mondaino, Reiss Arti Performative.

“Questo lavoro –spiega Ambra Senatore - ha due moventi: la volontà di danzare maggiormente rispetto alle mie creazioni precedenti, di cercare un movimento in dinamica e nello spazio dando fiducia al corpo, e il desiderio di dirigere un gruppo per la prima volta. Passo ruota intorno a due macroquestioni: da un lato il rapporto tra realtà e finzione, il limite tra il dentro e il fuori della scrittura scenica, tra partitura e imprevisto; dall'altro la relazione, il rapporto tra individuo e collettività. Giochiamo con la finzione teatrale e con la variazione inaspettata e continua del senso: l'inattesa deviazione della percezione è una componente del gioco teatrale e di fatto, anche la vita pone di fronte al continuo trasformarsi del senso di quello che incontriamo, chiedendoci elasticità, capacità critica e allenamento al dubbio, alla messa in discussione". I danzatori, allo stesso tempo disarmati e costruiti, sono esposti allo sguardo e creano una complicità con lo spettatore tramite una danza dinamica e tinta di ironia giocosa, squarciata, a tratti, da pennellate di esistenza anche dai toni più scuri. Si ride senza sapere esattamente perché. Si è toccati da quei corpi semplicemente presenti all'azione, che negano la possibilità di un'univoca interpretazione degli accadimenti, lavorando sul dubbio e sulla sorpresa.

Per informazioni ci si può rivolgere alla sede organizzativa di Rimini, in vicolo Gomma, 8 tel. e fax 0541/25777 - e-mail info@arboreto.org o visitare il sito www.arboreto.org
Ufficio Stampa
Giancarlo Garoia
RETERICERCA
Via G. Minguzzi 17
47100 Forlì (Forli-Cesena) Italia
retericerca@libero.it
3338333284
Allegati
Non disponibili
COMUNICATI WIDGET
Pubblica liberamente i comunicati di Informazione.it sul tuo sito. SCOPRI COME...