Utente: Anonimo

Il Comunicatore Italiano al Comunicattivo: Smartphone e tablet vs creatività della comunicazione?

http://phinetblog.wordpress.com/2012/05/30/smartphone-e-tablet-vs-creativita-della-comunicazione-il-
Smartphone e tablet vs creatività della comunicazione? Ovvero: l’evoluzione tecnologica aiuta o deprime la comunicazione? Pier Domenico Garrone, esperto di comunicazione e co-fondatore del blog think-tank Il Comunicatore Italiano, a Il ComuniCattivo, il programma sui linguaggi della comunicazione ideato e condotto da Igor Righetti.
Roma, 30/05/2012 (informazione.it - comunicati stampa - economia) Smartphone e tablet vs creatività della comunicazione? Ovvero: l’evoluzione tecnologica aiuta o deprime la comunicazione? Pier Domenico Garrone, esperto di comunicazione e co-fondatore del blog think-tank Il Comunicatore Italiano, a Il ComuniCattivo, il programma sui linguaggi della comunicazione ideato e condotto da Igor Righetti.

** Come le nuove tecnologie hanno modificato i processi comunicativi e quali gli elementi più significativi di questi cambiamenti? La rete internet ha fatto riscoprire la “prossimità ” come concetto di interrelazione con il vantaggio di poterne godere dei vantaggi in mobilità, i social media costituiscono un’opportunità per promuovere valori come la solidarietà, interessi presso il Governo basta guardare la stagione delle nomine e come diversamente dal recente passato potranno essere presentate leggi ed emendamenti. La Rete fa pulizia di molte “scorciatoie” che facevano criticare a livello internazionale l’Italia. Nelle elezioni e così nella vita quotidiani perdono coloro che usano la rete solo come vetrina o magari non si occupano della loro webreputation.

** L’evoluzione della tecnologia rende possibile comunicare attraverso modalità sempre più raffinate. Le risposte della comunicazione sono adeguate alle esigenze della domanda? Prima si usava la penna “bic” oggi si usano smartphone e tablet. Sono oltre 18 milioni gli smartphone e 2 milioni i tablet e raddoppieranno a breve. Dalla scrittura a mano e ai tempi di consegna di una lettera imbucata alla Posta si è passati alla video chiamata, alla chat multimediale, alla trasmissione di documenti e immagini quasi immediate e senza confini e frontiere. Con la rete 4G la banda larga ad alta capacità fruibile in mobilità le Imprese e le persone saranno competitive e l’Italia potrà a pieno titolo tornare ad esportare creatività e Comunicazione anche tra i Media. Non stiamo facendo una previsione è già così. Vivo a Roma e vedo casa mia ad Acqui, sono in treno e guardo sul tablet un film o ascolto Radio1, mi compro le scarpe o pago con un bonifico e mi faccio consegnare la spesa a casa. Normalmente, risparmiando molto e con efficienza di servizi.

** I contenuti tecnologici deprimono o aiutano la creatività della comunicazione? La creatività della Comunicazione non trascura e non confonde i contenuti ma con la tecnologia li valorizza, li internazionalizza, li rende economicamente interessanti. E’ cosi che l’economia segna già nel 2010 Euro 31,6 miliardi nel Prodotto Interno Lordo dell’Italia con una crescita a 2 cifre per la sola pubblicità on line. Sviluppatori italiani stanno inseminando la rete con servizi e applicazioni acquistate in tutto il mondo e che segnano con il tricolore una presenza che si era smarrita anche per la debolezza della nostra lingua. Aziende e Pubblica Amministrazione cancellano costi improduttivi e diventano molto più efficienti. Soprattutto c’e l’affermazione di una antica etica di solidarietà per cui una bufala viene immediata scoperta e denunciata.

Il Comunicattivo è il programma di Rai Radio 1, sui linguaggi della comunicazione, ideato e condotto da Igor Righetti, dal lunedì al venerdì alle 17.20.

FONTE: Il Comunicatore Italiano

Ulteriori Informazioni
Ufficio Stampa
Alessandro Giovannini
Phinet Srl
Viale Carso 1
00198 Roma Italia
social.phinet@gmail.com
06 37515274
Allegati
Non disponibili