Sua Altezza lo Sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum inaugura la seconda fase (200MW) del Parco Solare Mohammed bin Rashid Al Maktoum

Sua Altezza lo Sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Vice Presidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti e governatore di Dubai, ha inaugurato la seconda fase del Parco Solare Mohammed bin Rashid Al Maktoum (200 megawatt). Il progetto riflette una nuova era nell’ eccellenza e la leadership degli Emirati Arabi Uniti, in quanto aumenta la quota di energia pulita e rinnovabile. L'inaugurazione ha coinciso con la giornata internazionale della felicità.
http://www.businesswire.it/portal/site/it/
DUBAI, Uniti Arabi Emirati, (informazione.it - comunicati stampa - energia)

Sua Altezza lo Sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Vice Presidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti e governatore di Dubai, ha inaugurato la seconda fase del Parco Solare Mohammed bin Rashid Al Maktoum (200 megawatt). Il progetto riflette una nuova era nell’ eccellenza e la leadership degli Emirati Arabi Uniti, in quanto aumenta la quota di energia pulita e rinnovabile. L'inaugurazione ha coinciso con la giornata internazionale della felicità.

Questa Smart News Release (Comunicato Notizie Intelligenti) è corredata da contenuti multimediali. Vedi la versione integrale qui: http://www.businesswire.com/news/home/20170320006090/it/

HE Saeed Mohammed Al Tayer speaking at the inauguration of the second phase of the Mohammed bin Rash ...

HE Saeed Mohammed Al Tayer speaking at the inauguration of the second phase of the Mohammed bin Rashid Al Maktoum Solar Park (Photo: ME NewsWire)

Questa fase del parco solare è il primo e più grande progetto di energia solare nella regione, basato sul modello Independent Power Producer (IPP). E 'stato realizzato attraverso una partnership tra DEWA e il consorzio guidato dalla società saudita ACWA Power, lo sviluppatore principale del progetto, e la società spagnola TSK, appaltatore principale, con un investimento di 1.2 miliardi di dirham . Il progetto genererà energia pulita per 50.000 abitazioni a Dubai, e eviterà 214.000 tonnellate di emissioni di anidride carbonica ogni anno. 2,3 milioni di pannelli solari fotovoltaici sono stati istallati su un’area di oltre 4,5 chilometri quadrati, con 1,5 milioni di ore di lavoro senza incidenti con perdita di tempo durante l'esecuzione del progetto. Gli sforzi di Shuaa Energia 1, la società costituita da DEWA e dal consorzio guidato da ACWA Potenza e TSK, sono stati di vitale importanza nel completare il lavoro in modo efficiente e professionale.

“Le strategie e gli investimenti degli Emirati Arabi Uniti sono prove evidenti che ha oggi un roulo di leader negli sforzi internazionali nel campo dell’energia pulita e rinnovabile. La seconda fase del Parco Solare Mohammed bin Rashid Al Maktoum, che è un punto di riferimento nazionale che contribuirà alla felicità della società e delle generazioni a venire, aggiunge al progresso degli Emirati Arabi Uniti sotto la guida di Sua Altezza lo Sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan, Presidente degli Emirati Arabi Uniti, e le direttive di sua Altezza lo sceicco Mohammed bin Rashid al Maktoum, Vice Presidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti e governatore di Dubai. Gli Emirati Arabi Uniti mettono la sostenibilità e la diversificazione delle fonti energetiche in prima linea tra le loro priorità, sulla base di una visione lungimirante che plasma il futuro, si concentra sulla felicità delle persone, e bilancia la necessità di uno sviluppo con la tutela dell’ambiente. Il Parco Solare Mohammed bin Rashid Al Maktoum riflette il nostro impegno per costruire un futuro migliore, più luminoso e più sostenibile per le generazioni a venire. La significatività del parco solare non è solo il fatto di combinare gli sforzi dei settori pubblico e privato nel campo dell'energia solare, ma anche quello di ospitare un centro di ricerca e sviluppo che includerà un impianto per test solari fotovoltaici, che è destinato a diventare uno dei più grandi nella regione ", ha detto Al Tayer.

"Il nostro successo nel completare questa fase del Parco Solare Mohammed bin Rashid Al Maktoum, che genererà 200 megawatt di energia pulita prima del previsto, è il risultato diretto del supporto illimitato di Sua Altezza lo Sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Vice Presidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti e governatore di Dubai. La visione acuta di Sua Altezza è sia una fonte di ispirazione e un faro guida nella nostra spinta verso l'eccellenza e il progresso senza precedenti che abbiamo ottenuto per conseguire la strategia energetica Dubai Clean Energy 2050 che prevede di generare il 7% della potenza totale di Dubai da energia pulita entro il 2020, il 25% entro il 2030, e il 75% entro il 2050. Il Parco Solare Mohammed bin Rashid al Maktoum è uno dei grandi progetti che DEWA implementa per realizzare questa strategia promettente. È il più grande parco solare su singolo sito in tutto il mondo, sulla base del modello di IPP, con una capacità prevista di 1.000 megawatt entro il 2020 e di 5.000 megawatt entro il 2030, con un investimento complessivo di 50 miliardi di dirham. Una volta completato, eviterà oltre 6,5 milioni di tonnellate di emissioni di anidride carbonica ogni anno, sostenendo gli obiettivi di Dubai per promuovere lo sviluppo sostenibile e la green economy", ha aggiunto Al Tayer.

"L'interesse degli Emirati Arabi Uniti nella produzione di energia rinnovabile ha contribuito alla riduzione del suo costo globale a livelli competitivi. Ciò è stato chiaramente dimostrato da DEWA ottenendo il record del mondo per il prezzo più basso a livello globale per la seconda fase del parco solare, a 5,6 centesimi di dollaro per chilowattora. DEWA ha ottenuto un altro record del mondo con la più bassa offerta registrata di 5,6 centesimi di dollaro per kWh per la terza fase del parco solare, di 800 megawatt. Ciò dimostra il futuro promettente dell’energia pulita', ha detto Al Tayer.

Al Tayer ha osservato che DEWA sta costruendo il più grande progetto solare a concentrazione (CSP) nel mondo, sulla base del modello di IPP. La prima fase (200 megawatt) dell’impianto CSP sarà operativo entro aprile 2021, e genererà 1,000 megawatt con questa tecnologia entro il 2030.

Al Tayer si è rivolto a Sua Altezza lo Sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum dicendo: "A DEWA non dormiamo sugli allori. Il successo è una motivazione per noi di raddoppiare i nostri sforzi e il lavoro, ispirato dalle parole di Vostra Altezza: ‘Il successo non è una destinazione, ma un viaggio. Ogni volta che si raggiunge un vertice in questo viaggio, è necessario guardare avanti a quello successivo’. Altezza, vi promettiamo che continueremo il nostro successo e l'eccellenza in tutto ciò che facciamo, guidati dalla Vostra visione e direttive. Siamo tanto determinati quanto Voi lo siete, nel promuovere il settore delle energie rinnovabili e pulite e rafforzare la leadership globale degli Emirati Arabi Uniti. Ci stiamo muovendo in avanti con fiducia per raggiungere il primo posto a livello mondiale. Queste non sono aspettative, nemmeno sono un’opzione da scegliere, ma piuttosto un impegno che intendiamo mantenere, fino a quando ci incontreremo di nuovo per il nostro prossimo successo. "

*Source: ME NewsWire

Copyright Business Wire 2017

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare:
Dubai Electricity and Water Authority
Ribal Dayekh o Iman Saeed
+971 4 515 1784
ribal.dayekh@dewa.gov.ae
iman.saeed@dewa.gov.ae\
o
Orient Planet PR
Jessy Chami o Rawad Khattar
+971 4 456 2888 o 055-8257576
jessy@orientplanet.com
rawad@orientplanet.com

Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
 Business Wire (Leggi tutti i comunicati)
40 East 52nd Street, 14th Floor
10022 New York Stati Uniti
Dubai apre le iscrizioni per la Premiazione Hamdan Bin Mohammed per l'innovazione nella gestione di progetti Dubai apre le iscrizioni per la Premiazione Hamdan Bin Mohammed per l'innovazione nella gestione di progetti  -  Sua Eccellenza Mattar Al Tayer, Direttore generale e Presidente del Consiglio di amministrazione esecutivo dell'ente preposto al controllo delle strade e dei trasporti (Roads and Transport Authority, RTA), nonché Presidente del Consiglio…
Lo Sceicco Mohammed lancia “Il cambiamento climatico reimmaginato”: una mostra allestita dal Museo del futuro a Dubai Lo Sceicco Mohammed lancia “Il cambiamento climatico reimmaginato”: una mostra allestita dal Museo del futuro a Dubai  -  Sua Altezza lo Sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Vicepresidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti e Sovrano di Dubai, ha inaugurato oggi l'installazione del Museo del futuro in concomitanza con la quinta edizione del…
Fissate le date definitive per un importante concorso internazionale di robotica negli Emirati Arabi Uniti Fissate le date definitive per un importante concorso internazionale di robotica negli Emirati Arabi Uniti  -  Khalifa University, l'organizzatore del concorso Mohamed Bin Zayed International Robotics Challenge (MBZIRC), ha annunciato che il concorso si svolgerà dal 16 al 18 marzo 2017 presso il Yas Marina Circuit ad Abu Dhabi, Emirati Arabi…
AURAK e l'Agenzia spaziale degli Emirati Arabi Uniti sottoscrivono un contratto di collaborazione AURAK e l'Agenzia spaziale degli Emirati Arabi Uniti sottoscrivono un contratto di collaborazione  -  The American University of Ras Al Khaimah (AURAK) ha sottoscritto un contratto di collaborazione con l'Agenzia spaziale degli Emirati Arabi Uniti presso la sede centrale dell'istituto federale ad Abu Dhabi. Questa Smart News Release (Comunicato…
Loading....