Fondo Pensione Agenti: Azzerato il disavanzo tecnico. Riprende la gestione ordinaria. Opportunità per gli agenti di assicurazione

Il piano di riequilibrio predisposto dal Commissario straordinario Ermanno Martinetto ha azzerato il disavanzo, a causa del quale era stata decisa la gestione commissariale, riportando il Fondo ad una situazione di duratura solidità.
ROMA, (informazione.it - comunicati stampa - economia) Dopo 18 mesi di gestione commissariale, il 19 ottobre scorso il Fondo Pensione Agenti è tornato alla gestione ordinaria, con la nomina del nuovo Consiglio di amministrazione. Il piano di riequilibrio predisposto dal Commissario straordinario Ermanno Martinetto ha azzerato il disavanzo, a causa del quale era stata decisa la gestione commissariale, riportando il Fondo ad una situazione di duratura solidità.

Anche dopo le riduzioni delle prestazioni decise dal Commissario, Il Fondo Pensione Agenti continua a garantire agli iscritti una prestazione pensionistica superiore a quella realizzabile con qualsiasi altra forma pensionistica complementare offerta oggi dal mercato, grazie anche al raddoppio, a carico delle Compagnie mandanti, del contributo versato dall'agente.

E' doveroso informare gli iscritti che le operazioni di riscatto e di trasferimento delle posizioni ad altre forme pensionistiche complementari comportano forti penalizzazioni, quali la riduzione di un ulteriore 25% del capitale della prestazione ordinaria maturata, in aggiunta ai tagli già praticati dal Commissario, nonché la perdita della quota di contributo versata dalla Compagnia mandante. La permanenza nel Fondo, viceversa, consente l'ottimizzazione dell'investimento previdenziale, oltre alla possibilità di beneficiare di prestazioni accessorie quali le pensioni di invalidità e reversibilità.

In relazione a quanto recentemente pubblicato sulla stampa riguardo a vicende che hanno interessato l'Agenim srl, società di investimento immobiliare controllata dal Fondo Pensione Agenti, è in corso la valutazione dei fatti e delle circostanze, nell'interesse del Fondo. A conclusione di tale valutazione e solo dopo aver ascoltato anche le persone interessate, saranno rese note le relative risultanze.

Com'è noto, l’Assemblea dei delegati aveva deliberato un aumento degli emolumenti del Collegio sindacale pari ad euro 45.000; di contro il nuovo Consiglio di amministrazione ha deliberato la diminuzione del numero degli Amministratori e dei Sindaci dell’Agenim srl (immobiliare del Fondo pensione), riducendo contestualmente i compensi per il Collegio sindacale. Inoltre, i nuovi Consiglieri di Amministrazione dell’immobiliare hanno rinunciato ai compensi relativi al nuovo incarico, realizzando così una riduzione dei costi di Agenim pari a 163.000 euro l'anno.

Ufficio Stampa
Fondo Pensione Agenti Professionisti di Assicurazione
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Contatto
Sandro Bianchini

ghironi.marta@gmail.com
3468074362
Ufficio Stampa
marta ghironi
 LIBERO PROFESSIONISTA (Leggi tutti i comunicati)
via delle quinqueremi 115, 00122 roma
00122 roma Italia
Allegati
Non disponibili
Il Commissario straordinario del FONAGE rassicura gli iscritti: ripristino delle condizioni operative e prosecuzione delle attività istituzionali del Fondo Il Commissario straordinario del FONAGE rassicura gli iscritti: ripristino delle condizioni operative e prosecuzione delle attività istituzionali del Fondo  -  Le vicende che hanno investito il Fondo Pensioni Agenti in questi mesi sono state costantemente portate a conoscenza degli iscritti e, come ampiamente noto, si sono contraddistinte in uno sforzo…
10+10= L’offerta per le utenze gas che ti azzera la bolletta! 10+10= L’offerta per le utenze gas che ti azzera la bolletta!  -  Gas and Power, giovane azienda nata dall'esperienza pluriennale di un gruppo di esperti operanti nel settore energetico, si pone l’obbiettivo di proporre offerte per le utenze domestiche del gas naturale all’insegna della trasparenza e del risparmio. Da questo connubio nasce l’idea…
Sallustio, più sport ad Ariccia col piano di gestione pluriennale del Menicocci Sallustio, più sport ad Ariccia col piano di gestione pluriennale del Menicocci  -  Rimettiamo in sesto l'impiantistica di Ariccia. punta tutto sul restyling della compartecipazione tra pubblico e privato, il progetto di rilancio del microcosmo sportivo ariccino proposto dalla candidata di centrosinistra Luisa Sallustio. "A distanza di quattro anni…
Martedì 29 novembre presentazione del nuovo Piano Regionale Gestione Rifiuti 2017-2022 Martedì 29 novembre presentazione del nuovo Piano Regionale Gestione Rifiuti 2017-2022  -  Lo scenario del Piano sviluppato considera, come orizzonte temporale, il periodo 2017-2022. In particolare tre aspetti risultano molto ben definiti e non suscettibili di alcun dubbio: la riorganizzazione dei servizi di raccolta, basati su sistemi domiciliari;…
Domani 18 ottobre a Pescara terzo ed ultimo tavolo sul Piano Regionale Gestione Rifiuti Domani 18 ottobre a Pescara terzo ed ultimo tavolo sul Piano Regionale Gestione Rifiuti  -  Verranno illustrati i seguenti documenti: Programma Regionale delle Bonifiche; rifiuti speciali: fabbisogni sistema impiantistico; Programma di prevenzione e riduzione produzione rifiuti; proposte scenari impiantistici; rapporto ambientale: illustrazione…
Loading....