Utente: Anonimo

ASL ROMA A – UIL FPL ROMA: “SODDISFATTI PER REVOCA GARA”

http://www.ventonuovo.eu
Paolo Dominici: " Revocato un atto inappropriato"
Roma, 16/02/2011 (informazione.it - comunicati stampa - politica e istituzioni) Abbiamo appreso con entusiasmo la decisione adottata dalla Asl Roma A che ha revocato la delibera del 6 Dicembre 2010, nella quale si prevedeva l’affidamento in outsourcing, per la durata di un anno, rinnovabile per un ulteriore anno, del servizio di diagnostica per immagini, risonanza magnetica e mammografia per un importo annuale presunto della fornitura pari ad euro 420.000,00 oltre Iva . Lo dice in una nota il Segretario Provinciale della Uil Fpl di Roma Paolo Dominici. Siamo stati i primi ad intervenire contro questo provvedimento, ritenendo inconcepibile l’ipotesi di poter ricorrere alle prestazioni di medici e tecnici esterni da impiegare presso i poliambulatori di via Luzzatti, via Lampedusa e il presidio Nuovo Regina Margherita della Roma A, visto che – prosegue il sindacalista della Uil Fpl - avrebbe rappresentato un atto non solo inappropriato ma anche fuori da ogni logica di risparmio della spesa sanitaria avendo a disposizione personale interno qualificato, molti dei quali, ancora, in uno stato di precariato. La Uil Fpl di Roma – conclude Dominici – offre la propria collaborazione alla Direzione Generale al fine di trovare una soluzione su questo tema che miri a qualificare e a premiare le realtà esistenti nella sanità pubblica, specie della Roma A, anziché adottare misure inappropriate come avvenuto in questo ultimo caso.
Ulteriori Informazioni
Ufficio Stampa
Pietro Bardoscia
Indipendente
Italia
igor1978@hotmail.it
Allegati
Non disponibili