Cittadino consapevole? Unify indica dieci punti per aiutare a formarlo

Ancora una volta, il Forum PA sta per portare all’attenzione di tutti il rapporto tra pubblica amministrazione cittadini, anche e soprattutto in relazione alle nuove tecnologie. Dal 23 al 25 maggio a Roma si discuterà di come rendere più efficace e produttivo questo rapporto, a fronte di condizioni economiche e organizzative in continua evoluzione.
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - information technology) Milano - Ma come possono gli enti locali rispondere alle necessità dei cittadini oggi, nel ventunesimo secolo? Si sa, i bilanci sono ormai ridotti all’osso, e le richieste dei cittadini si fanno sempre più ricche e articolate. In questo caso, la tecnologia può aiutare, soprattutto se abbinata a un pizzico di creatività digitale. Un punto fermo per gli enti locali è quello di cercare di operare in modo più efficiente, per garantire un utilizzo più efficace delle proprie risorse limitate. Per fare questo, due devono essere le domande da porsi in partenza: che cosa si aspettano i cittadini? E come possono rispondere a queste richieste le autorità locali? Il passaggio costante di competenze dalle realtà centrali a quelle locali significa che le persone hanno sempre più voce in capitolo, e che l’operato delle singole comunità dovrebbe essere legato a doppio filo con quello degli enti locali, aiutandoli ad innovare anche in momenti di crisi economica, e ad ottenere risparmi sul campo. Come poter coinvolgere in concreto i cittadini in modo da innestare un vero e proprio circolo virtuoso? Sandro Profeti, Marketing & Communication Manager di Unify, mette in evidenza dieci punti chiave che ogni amministrazione dovrebbe considerare per migliorare il suo rapporto con i singoli utenti: 1. Aprire un dialogo con le persone locali Questo permetterà di comprendere meglio le esigenze e di dar loro voce sul modo in cui i servizi locali vengono gestiti. E’ consentirà agli enti locali di migliorare i servizi e ridurre i costi. Inoltre, coinvolgere i residenti è uno strumento importante per rafforzare la democrazia. 2. Dare ai cittadini un senso di appartenenza sui processi decisionali locali I rappresentanti locali dovrebbero creare un network con la loro comunità di riferimento. In questo modo, potranno promuovere gli interessi locali in modo migliore, parlando propriamente in nome e per conto dei cittadini. In molti già lo fanno, usando i social media per restare in contatto con le persone e rimanere aggiornati su quello che succede nel territorio. 3. Responsabilizzare le persone facendo circolare le informazioni Far circolare le informazioni è un aspetto fondamentale, perché consente alle persone che si trovano sul territorio di sapere cosa sta succedendo e di conseguenza di formare un’opinione informata. 4. Trovare nuovi canali di comunicazione che permettano loro di sentirsi connessi La rivoluzione delle tecnologie ha reso disponibili numerosi nuovi canali di comunicazione, utilizzabili sia a livello privato che professionale. E’ importante comprendere quali sono gli strumenti usati sul territorio, per cercare di andare incontro ai cittadini. 5. Aiutare i cittadini ad aiutarsi da soli Gli enti locali non hanno più solo il compito di fornire servizi, quanto quello di facilitare la creazione di una “rete” nella quale anche le iniziative che sorgono dal basso hanno uguale importanza. 6. Coinvolgere i cittadini nelle comunità locali Collaborare a livello locale, anche su base volontaria, consente ai cittadini di affrontare in modo più tempestivo e competente una serie di temi. Gli enti locali dovrebbero stimolare la creazione di gruppi e comitati, supportandoli a livello organizzativo, se non economico. 7. Rendere più efficaci i flussi di comunicazione Usare più canali di comunicazione permette di raggiungere target più estesi, ma necessita anche di una coordinazione centrale, che verifichi l’omogeneità dei contenuti valorizzando la molteplicità dei canali. Questo permette di ottimizzare i costi, mantenendo l’efficacia della comunicazione. 8. Raccogliere e condividere informazioni utili sui cittadini Non si può comunicare efficacemente con un gruppo se non se ne conosce la composizione. E’ fondamentale operare in collaborazione con un ente di ricerca o comunque utilizzare strumenti che consentano di avere informazioni affidabili e aggiornate sul proprio gruppo di riferimento. 9. Rispondere alla crescente richiesta di servizi digitali Una generale tendenza della comunicazione è il fatto di diventare sempre più digitale. Non solo, come i cittadini usano la tecnologia per comunicare, si aspettano anche che la stessa tecnologia venga usata per erogare servizi. 10. Consentire ai cittadini un accesso continuo ai servizi dell’amministrazione locale Discende direttamente dal punto precedente. Nel momento in cui i servizi sono digitali, l’aspettativa del pubblico è che siano sempre disponibili, magari in modalità self- service, senza le classiche limitazioni di orario di uffici e servizi pubblici.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Allegati
Non disponibili
Cooking for Art, chef e pizza chef Emergente d'Italia 2016 (22-23-24 Ottobre, Roma). Il Mercato Cittadino Cooking for Art, chef e pizza chef Emergente d'Italia 2016 (22-23-24 Ottobre, Roma). Il Mercato Cittadino  -  L’evento gastronomico dell’autunno capitolino sta per arrivare! Il Programma delle tre intense giornate prevede, sul palco principale le esibizioni di chef emergenti vincitori delle passate edizioni, i cooking show di chef famosi e la…
Interbrand pubblica il Rapporto 2016 sui migliori marchi al mondo: Apple e Google ancora ai primi posti, Tesla e Dior entrano nella classifica Interbrand pubblica il Rapporto 2016 sui migliori marchi al mondo: Apple e Google ancora ai primi posti, Tesla e Dior entrano nella classifica  -  Interbrand, una delle principali società di consulenza di brand al mondo, ha classificato Apple, Google e Coca-Cola ai primi posti della Best Global Brands 2016, mentre i marchi automobilistici e…
BRUSCIANO CONTINUA L'OPPOSIZIONE CITTADINA ALLE CARTELLE DI PAGAMENTO TARSU NOTIFICATE QUESTA ESTATE. (Ricevuto e Pubblicato da Antonio Castaldo) BRUSCIANO CONTINUA L'OPPOSIZIONE CITTADINA ALLE CARTELLE DI PAGAMENTO TARSU NOTIFICATE QUESTA ESTATE. (Ricevuto e Pubblicato da Antonio Castaldo)  -  “Cittadini di Brusciano, dopo una lettera aperta al Sindaco ed il primo comunicato affisso come locandina negli esercizi commerciali, con questo secondo comunicato intendiamo trasmettere ai cittadini la…
Loading....
Informazione.it - Notizie a Confronto
Comunicati Stampa