Utente: Anonimo

La famiglia di pacemaker INGENIO di Boston Scientific riceveilmarchio CE per la sua compatibilità con la risonanza magnetica

Boston Scientific Corporation (NYSE: BSX) ha ottenuto la marcatura CE, per l'impiego dei suoi pacemaker INGENIO™ e ADVANTIO™ nei pazienti che possono necessitare di risonanza magnetica (RM). I primi impianti in Europa del pacemaker INGENIO MRI, dotati della nuova tecnologia Image Ready™, sono stati eseguiti nel Regno Unito dal Dottor John Bayliss, cardiologo consulente presso il Watford General Hospital, in Italia dal Professor Massimo Santini, Direttore del Dipartimento di cardiologia e malattie cardiovascolari presso l'ACO San Filippo Neri di Roma e in Germania, dal Dottor Joern Schmitt, elettrofisiologo del Justus-Liebig-University Hospital di Giessen .
Roma, 01/08/2012 (informazione.it - comunicati stampa - salute e benessere) (/PRNewswire/)

Boston Scientific Corporation (NYSE: BSX) ha ottenuto la marcatura CE, per l'impiego dei suoi pacemaker INGENIO e ADVANTIO nei pazienti che possono necessitare di risonanza magnetica (RM). I primi impianti in Europa del pacemaker INGENIO MRI, dotati della nuova tecnologia Image Ready™, sono stati eseguiti nel Regno Unito dal Dottor John Bayliss, cardiologo consulente presso il Watford General Hospital, in Italia dal Professor Massimo Santini, Direttore del Dipartimento di cardiologia e malattie cardiovascolari presso l'ACO San Filippo Neri di Roma e in Germania, dal Dottor Joern Schmitt, elettrofisiologo del Justus-Liebig-University Hospital di Giessen .

I pacemaker sono progettati per trattare la bradicardia, patologia nella quale il cuore batte troppo lentamente, deprivando così il cuore dell'ossigeno necessario. Molti pazienti portatori di pacemaker non possono sottoporsi a RM poiché i magneti potrebbero interferire con la funzionalità del dispositivo impiantato o provocare un surriscaldamento dell'elettrodo. Con la tecnologia Image Ready™, i pacemaker INGENIO MRI, insieme agli elettrodi FINELINE[TM] II, consentono a questi pazienti di sottoporsi a RM quando necessario.

"Un numero significativo di pazienti con pacemaker potrebbe essere affetto da altre patologie, che spesso richiedono esami con RM", ha affermato il Dottor Santini. "La possibilità per questi pazienti di sottoporsi a un esame per rilevare altre patologie è un progresso importante volto a migliorare sia la salute generale dei pazienti sia gli esiti."

Gli elettrodi per la stimolazione FINELINE II sono compatibili in maniera retroattiva con la RM e, di conseguenza, non è necessario sostituirli quando si impiantano i nuovi pacemaker INGENIO MRI o ADVANTIO MRI. Ad oggi nel mondo sono stati impiantati più di un milione di elettrodi FINELINE II.

I pacemaker INGENIO e ADVANTIO sono stati introdotti in Europa nell'aprile del 2012. Inoltre, questi dispositivi, che dispongono della tecnologia di stimolazione RightRate, sono stati progettati per trattare l'incompetenza cronotropa, forma di bradicardia nella quale il cuore non è in grado di regolare il suo ritmo in maniera appropriata in risposta all'attività fisica. L'incompetenza cronotropa colpisce circa il 42% dei pazienti con pacemaker.

"La possibilità di usare la piattaforma INGENIO durante la RM è un progresso notevole apportato alla nostra famiglia di dispositivi per la bradicardia", ha affermato Michael Onuscheck, Senior Vice President e President per Europa, Medio Oriente e Africa di Boston Scientific. "Questa evoluzione della famiglia di pacemaker INGENIO è un'ulteriore dimostrazione del nostro impegno volto a migliorare le nostre tecnologie di stimolazione e a migliorare le vite dei pazienti."

La famiglia di pacemaker INGENIO è compatibile con il nuovo sistema LATITUDE™ NXT per il monitoraggio remoto del paziente che consente ai medici di condurre follow-up a distanza con l'obiettivo di monitorare informazioni specifiche del pacemaker e lo stato di salute del cuore del paziente. Il sistema è stato studiato per rilevare eventi clinici che si verificano tra le varie visite di routine e per consentire di inviare i dati rilevanti, mediante linea fissa o mobile, a un sito Web protetto accessibile ai medici. LATITUDE NXT è anche compatibile con la bilancia wireless e lo sfigmomanometro per il controllo della pressione arteriosa di Boston Scientific. I medici possono decidere di monitorare a distanza una serie di indicatori ritenuti rilevanti per le condizioni di salute, inclusi il peso ponderale e la pressione arteriosa, le tendenze a livello respiratorio e l'eventuale apnea nel sonno. Centri di tutta Europa arruolano attualmente pazienti nel programma LATITUDE NXT.

Informazioni su Boston Scientific

Boston Scientific è un'azienda multinazionale che si occupa di sviluppare, produrre e commercializzare dispositivi medici, i cui prodotti sono utilizzati in un'ampia gamma di specialità mediche del settore interventistico. Per ulteriori informazioni, visitare: http://www.bostonscientific.com.  

Affermazione Cautelativa Relativa alle Affermazioni Riferite al Futuro

Questo comunicato stampa contiene affermazioni riferite al futuro come stabilito dalla Sezione 21E del Securities Exchange Act del 1933 e Sezione 21E del Securities Exchange Act del 1934.  Le affermazioni riferite al futuro possono essere identificate da termini come "anticipare", "prevedere", "proiettare", "ritenere", "programmare", "stimare", "intendere" e termini simili. Queste affermazioni riferite al futuro si basano sulle convinzioni, supposizioni e stime da noi effettuate sulla base delle informazioni a nostra disposizione in quel determinato momento e non intendono fornire garanzie di eventi o prestazioni future.   Queste affermazioni riferite al futuro includono, tra le altre cose, affermazioni relative a studi clinici, approvazione da parte degli organi regolatori, performance dei prodotti, offerte competitive e posizione aziendale nel settore di riferimento. Se le nostre supposizioni si rivelassero errate, o se determinati rischi o imprevisti si materializzassero, i risultati effettivi potrebbero differire dalle aspettative o dalle proiezioni espresse o sottintese dalle nelle nostre affermazioni riferite al futuro. In alcune circostanze, questi fattori hanno inficiato in passato e potrebbero inficiare in futuro (insieme ad altri fattori) la nostra capacità di mettere in atto la nostra strategia commerciale e ciò potrebbe risultare in una discrepanza tra i risultati effettivi e quelli contemplati nelle affermazioni presentate in questo comunicato stampa. Di conseguenza, i lettori sono invitati a non fare eccessivo affidamento su alcuna delle nostre affermazioni riferite al futuro.    

Tra i fattori che potrebbero provocare tali discrepanze vi sono: condizioni future correlate alla situazione economica, ai concorrenti, alla rimborsabilità e allo status regolatorio; introduzioni di nuovi prodotti; trend demografici; diritti di proprietà intellettuale; contenzioso; condizioni del mercato finanziario; future decisioni commerciali prese da noi o dai nostri concorrenti. Tutti questi fattori sono difficili o impossibili da prevedere accuratamente e molti di essi sono al di là del nostro controllo. Per una descrizione ulteriore e un elenco di questi ed altri importanti rischi e imprevisti che potrebbero inficiare le nostre operazioni future, vedere la Parte I, Voce 1A- Fattori di rischio nel nostro ultimo rapporto annuale sul Modulo 10-K depositato presso la Securities and Exchange Commission, che potremmo aggiornare nella Parte II, Voce 1A - Fattori di rischio nei Rapporti Trimestrali sul Modulo 10-Q che abbiamo depositato o che depositeremo in seguito. Neghiamo ogni intenzione o obbligo di aggiornare pubblicamente o modificare le nostre affermazioni riferite al futuro per riflettere eventuali cambiamenti delle nostre aspettative o degli eventi, delle situazioni o delle circostanze su cui potrebbero basarsi tali aspettative o che potrebbero influire sulla probabilità che i risultati effettivi differiscano da quelli espressi nelle affermazioni riferite al futuro. Questa affermazione cautelativa è applicabile a tutte le affermazioni riferite al futuro contenute nel presente documentot.

Ufficio Stampa
PR Newswire
209 - 215 Blackfriars Road
LONDON United Kingdom
Allegati
Non disponibili