Il 5 dicembre presso il Comune di Napoli un incontro sulla legge salva-suicidi

"Legge 3/2012: equità di tutela per debitori e creditori. Principi e strumenti".
Napoli, (informazione.it - comunicati stampa - economia) Lunedì 5 dicembre, alle ore 10, presso la sala "Giorgio Nugnes" del Comune di Napoli (in via Verdi n. 35) si svolgerà un incontro rivolto ai cittadini per informarli sulla procedura prevista dalla Legge n.3/2012, per cui il consumatore può esdebitarsi, cioè cancellare i propri debiti.
L’evento è organizzato dallo Sportello dei Consumatori Assoutenti della Città Metropolitana di Napoli (responsabile Carla de Ciampis) e dal delegato provinciale Antonio Di Gennaro, con la partecipazione di Confartigianato Provincia di Napoli e dell'associazione internazionale AISEPS.
La Legge 3/2012, detta anche legge salva-suicidi, consente ai singoli cittadini di ridurre o cancellare i debiti contratti con fisco e creditori. Le procedure sono due: piano del consumatore e accordo di ristrutturazione del debito. La norma parte dal presupposto che molto spesso neanche la procedura di rateizzazione basta a risolvere crisi di sovraindebitamento ingente.
I lavori del convegno inizieranno con l'intervento di Enrico Inferrera, Presidente di Confartigianato Provincia di Napoli; proseguiranno con Mario Finzi, Presidente Consumers' Forum e Vice Presidente Assoutenti Nazionale, e Melania Capasso Delegato Assoutenti Regione Campania.
Il 5 dicembre presso il Comune di Napoli un incontro sulla legge salva-suicidi
Il giornalista Leonardo Lasala modererà gli interventi degli avvocati: Alessandro Cantelmo ("Il sovraindebitamento di consumatori e soggetti non fallibili"), Nunzio Costa (" Le modifiche possibili e le speranze per imprenditori e consumatori") e Francesca Scoppetta ("Il ruolo degli Enti nella costituzione degli OCC").
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Contatto
Maria Consiglia Izzo

consiglia.izzo@gmail.com
Ufficio Stampa
Maria Consiglia Izzo
Italia
SANITA' LAZIO: ASSOTUTELA, DENUNCIATA REGIONE SU LISTE D'ATTESA IN VIOLAZIONE PRINCIPI DI LEGGE SANITA' LAZIO: ASSOTUTELA, DENUNCIATA REGIONE SU LISTE D'ATTESA IN VIOLAZIONE PRINCIPI DI LEGGE  -  "La nostra Associazione a tutela dei diritti dei cittadini ha proceduto alla denuncia, presso le autorità competenti, del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, per non ottemperare al decreto 124/98 e all'articolo 32 della Carta…
Nati per leggere a Cori Incontro con Bruno Tognolini Nati per leggere a Cori Incontro con Bruno Tognolini  -  Partirà da Cori, con uno dei più importanti autori italiani di letteratura per l’infanzia il tour di promozione nel Lazio del progetto ‘Nati per leggere’. Lunedì 14 e martedì 15 Novembre la Biblioteca Civica ‘Elio Filippo Accrocca’ accoglierà Bruno Tognini per parlare di lettura, creatività,…
MARIGLIANELLA CORSO DI FORMAZIONE ANTICORRUZIONE PER I DIPENDENTI COMUNALI IN OSSEQUIO ALLA LEGGE N. 190 DEL 2012 MARIGLIANELLA CORSO DI FORMAZIONE ANTICORRUZIONE PER I DIPENDENTI COMUNALI IN OSSEQUIO ALLA LEGGE N. 190 DEL 2012  -  L’Amministrazione Comunale di Mariglianella, guidata dal Sindaco Felice Di Maiolo, adempiendo alla legge 190/2012 recante le "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e della illegalità nella Pubblica…
Il musical "IL PRINCIPE RANOCCHIO" a Taranto e a Lecce mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre Il musical "IL PRINCIPE RANOCCHIO" a Taranto e a Lecce mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre  -  Grande attesa per il musical della Compagnia BIT IL PRINCIPE RANOCCHIO, che mercoledì 7 dicembre e giovedì 8 dicembre sarà rispettivamente a Taranto e a Lecce per incantare grandi e piccini con una delle fiabe più belle di tutti i tempi ! Lo…
Vaticano / Sui preti sposati Bergoglio schiavo della legge vaticana Vaticano / Sui preti sposati Bergoglio schiavo della legge vaticana  -  "Parole, quelle pronunciate da Papa Francesco, che contraddicono i suoi comportamenti ad esempio sulla questione dei preti sposati e della loro riammissione al ministero attivo alla stregua dei sacerdoti anglicani accettati in servizio con mogli e figli. Sulla questione legate…
Loading....