Utente: Anonimo

I Blue in Blues al Mono Beach Club di Marina di Modica

Con la scenografia naturale della spiaggia di Maganuco, Mono Beach Club ha riaperto i battenti il 3 dicembre assegnando il ruolo di protagonista a Maganú, il ristorante che ha nella fantasia di Andrea Iurato l’anima e il motore. A inaugurare il calendario invernale degli appuntamenti con la musica dal vivo, venerdì 13 gennaio alle 22,30, sono stati chiamati i Blue in Blues.
Modica, 09/01/2012 (informazione.it - comunicati stampa - spettacolo) Ricomincia la stagione della musica dal vivo al Mono Beach Club di Marina di Modica che, dopo un’estate ricca di eventi - e dopo una pausa tecnica che ha reso fruibile la struttura anche d’inverno - torna a proporsi come contenitore di appuntamenti culturali.
Con la scenografia naturale della spiaggia di Maganuco, il Beach Club ha riaperto i battenti il 3 dicembre assegnando il ruolo di protagonista a Maganú, il ristorante che ha nella fantasia di Andrea Iurato l’anima e il motore.
Rodati gli ingranaggi di Maganú, il Beach Club sta varando una programmazione che vedrà alternarsi musica live, dj set, mostre, appuntamenti gastronomici e degustazioni con tema geografico e letterario.
A inaugurare il calendario invernale, venerdì 13 gennaio alle 22,30, sono stati chiamati i Blue in Blues.

Nata all’ombra del Vulcano da un’idea di Massimo Garrubba, chitarrista, bassista e cantante, la band anima lo scenario musicale siciliano dal 1987 e raggiunge la massima popolarità aprendo alcuni concerti dei Blues Brothers (1991) e di B.B. King (2002).
La passione per il Blues è più che dichiarata e il repertorio si compone di brani originali e grandi classici proposti con esuberante verve scenica e sonora.
Dopo tanta gavetta in giro per i principali locali siciliani, la band partecipa a numerosi festival blues trovandosi al fianco di artisti come Michael Allen, Deitra Farr, Larry Bell e Ana Popovic, nomi ben noti in ambito blues internazionale.
Nel 2000 tre componenti della band volano negli States e si esibiscono con Mary Ann Redmon e Phil Wiggins.
Nel 2002 in un blues club di Amsterdam i Blue in Blues incontrano Julius E. Green, collaboratore di Otis Redding e dei Platters. Con lui nasce un lungo sodalizio che si tradurrà nella registrazione di un album, in diversi concerti e nella realizzazione di alcuni spettacoli.
Recentemente la band ha avviato una collaborazione con la lady del soul giamaicana Dilù Miller e con la black singer londinese Carole Beausaint Denis.
Formato da Francesco Balletti, Domenico Mistretta e Giuseppe Imbroscì, oltre che da Garrubba, il gruppo etneo ha all’attivo cinque lavori discografici e un sesto è atteso entro la fine del 2012.

Il concerto è a ingresso gratuito. Per via dei posti limitati, è gradita la prenotazione alla reception del Beach Club: 338 7291550.


Ufficio Stampa
Stefania Pilato
press@monoresort.com
334 7445786
Ulteriori Informazioni
http://www.monoresort.com
Stefania Pilato
Ufficio Stampa
Stefania Pilato
Stefania Pilato
97015 Modica (Ragusa) Italia
stefaniapilato@gmail.com
3347445786