Utente: Anonimo

NUMERO VERDE PER BIMBI SFRUTTATI A ROMA

Augusto Santori (AN): “Dentro campi rom lavoro a sufficienza per centinaia di assistenti sociali”. “Quadro desolante fatto di sfruttamento e disumanità”
, 29/08/2007 (informazione.it - comunicati stampa - politica e istituzioni) “I cittadini romani sono stufi di contattare numeri verdi che agli effetti non affrontano il problema, ma appartengono a una politica di annunci e immagine che non dovrebbe far parte di un’azione amministrativa seria e incisiva in favore delle esigenze della cittadinanza. La realtà dei bimbi rom rappresenta l’ennesima vergogna della città di Roma, governata da chi quotidianamente fa appello alla civiltà ma non vede un enorme quadro desolante fatto di sfruttamento e disumanità”, lo dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere di AN al Municipio XV, a commento del numero verde attivato dal Comune di Roma per far fronte allo sfruttamento de bimbi.

“Ancora più assurdo – prosegue Santori – è ascoltare appelli alla solidarietà e alla tolleranza da parte di una sinistra che dovrebbe realmente visitare i campi rom abusivi e vedere come vivono tanti bambini, con un trattamento che umanamente non dovrebbe essere riservato a nessun essere umano e che nel nostro ordinamento è considerato illegale”.

“E’ l’ennesima disparità di trattamento – conclude Augusto Santori – di una giustizia a due velocità: genitori italiani cui viene sottratto il proprio bambino non appena sorgono evidenti difficoltà economiche e sociali contro una realtà ben più grave e disumana, quella dei bimbi nei campi rom, che garantirebbe lavoro intenso per centinaia di assistenti sociali”.
Ufficio Stampa
Augusto Santori
Gruppo AN Municipio Roma XV
Via De Blasi 57
00151 roma (Roma) Italia
augustosantori@virgilio.it
3478020091
Allegati
Non disponibili