PENSIONI. FATUZZO (PP), LA MAGGIORANZA NON HA UNA LINEA CHIARA SUL PROBLEMA PENSIONI.

Non passa giorno che esponenti dell’attuale Governo esternino il loro pensiero in materia pensionistica, molto spesso in contrasto tra loro. Non è credibile che un giorno il nostro sistema pensionistico sia stato messo in sicurezza e l’altro che abbia bisogno di una seria riforma.
, 21/10/2009 (informazione.it - comunicati stampa - politica e istituzioni) Non passa giorno che esponenti dell’attuale Governo esternino il loro pensiero in materia pensionistica, molto spesso in contrasto tra loro. – ha dichiarato il Segretario Nazionale del Partito Pensionati, Carlo FATUZZO – Non è credibile che un giorno il nostro sistema pensionistico sia stato messo in sicurezza e l’altro che abbia bisogno di una seria riforma.

Il messaggio che si sta dando a milioni di lavoratori-aspiranti pensionati – ha proseguito FATUZZO – è che questo Governo può varare, nel momento più impensabile, qualsiasi riforma che danneggi ulteriormente i lavoratori, con conseguente innalzamento dell’età pensionabile e pensioni più povere.

Il Partito Pensionati ritiene che sia giunto il momento che sia proprio il Presidente del Consiglio BERLUSCONI a chiarire, una volta per tutte, le intenzioni del Governo e spiegare qual’è il senso, la portata e l’incidenza dei provvedimenti già adottati da questo Governo relativi all’aumento dell’età pensionabile. Forse – ha concluso FATUZZO – i lavoratori hanno quantomeno diritto a un po’ di chiarezza e a delle certezze.
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Luigi Ferone
 Partito Pensionati (Leggi tutti i comunicati)
Piazza Oberdan, 6
34100 Trieste Italia
pensionati@libero.it
340-1484738
Allegati
Non disponibili
Pensioni. Fatuzzo (PP): basta con la soap opera. No all'aumento dell'età pensionabile delle donne  -  A scadenza sempre più ravvicinata, esponenti autorevoli del Governo Berlusconi, prefigurano pesanti interventi, per colpire i futuri pensionati: ora è la volta di TREMONTI, nei giorni scorsi sul problema “pensioni” erano intervenuti i Ministri BRUNETTA e SACCONI e lo stesso BERLUSCONI, sembra una...
PENSIONI. FATUZZO (PARTITO PENSIONATI): NON SERVONO ALTRE RIFORME DELLE PENSIONI  -  Il presidente dei deputati Pdl, Fabrizio CICCHITTO, ritiene che siano maturi i tempi per fare una riforma delle pensioni. Le riforme fatte sino ad oggi, anche dall’attuale maggioranza, cosa erano ed a cosa servivano?
FATUZZO (PARTITO PENSIONATI), PIU’ CHE DIMEZZATO IL NUMERO DELLE PENSIONI DI ANZIANITA’  -  Più che dimezzati i trattamenti pensionistici di anzianità, nel 2009, e l’Inps si appresta a chiudere l’anno, con 6-7 miliardi di euro di avanzo finanziario. Tutto lascia ritenere che chi ha la fortuna di avere un posto di lavoro, cerca di tenerselo il più a lungo possibile, ben conscio del...
PENSIONI. FATUZZO (PP): BASTA CON LE INUTILI RICHIESTE DI RIFORMA.  -  Il forte attivo dell’INPS dimostra che il nostro sistema pensionistico è stato messo ampiamente in sicurezza dalle riforme che si sono succedute negli anni e sembra veramente una strana moda, collegare la pesante e preoccupante crisi economica, alla necessità di aumentare l’età pensionabile ed a...
FATUZZO (PP). POSITIVO CHE ANCHE SACCONI RICONOSCA CHE LA RIFORMA PENSIONISTICA È STATA FATTA  -  Dopo il Ministro Tremonti anche il Ministro Sacconi, a proposito del richiamo del Presidente della Commissione Europea, Barroso, a rivedere i sistemi previdenziali europei, ha sostenuto che l’Italia ha già fatto la riforma pensionistica e che questo la pone al sicuro da rischi a medio periodo.
Loading....