Utente: Anonimo

ESODATI. FATUZZO (PARTITO PENSIONATI), È URGENTE RISOLVERE IL PROBLEMA

http://www.partitopensionati.it
Il dramma degli “esodati” sta assumendo aspetti assurdi. È inconcepibile che la Ministra Fornero non sappia quanti sono i lavoratori che, con accordi singoli o collettivi, hanno accettato di licenziarsi, d’accordo con il loro datore di lavoro, e che si trovano nell’antipatica condizione di non essere né lavoratori né pensionati.
Bergamo, 04/06/2012 (informazione.it - comunicati stampa - politica e istituzioni) Il dramma degli “esodati” sta assumendo aspetti assurdi. È inconcepibile – ha dichiarato il Segretario Nazionale del Partito Pensionati, Carlo Fatuzzo – che la Ministra Fornero non sappia quanti sono i lavoratori che, con accordi singoli o collettivi, hanno accettato di licenziarsi, d’accordo con il loro datore di lavoro, e che si trovano nell’antipatica condizione di non essere né lavoratori né pensionati.
Gli “esodati” sono le prime vittime della riforma selvaggia delle pensioni adottata dal Governo Monti – ha proseguito Fatuzzo –, che ha fatto non un riordino pensionistico, ma una vera e propria macelleria dei diritti dei pensionandi, cancellando diritti che sembravano acquisiti e penalizzando in maniera drammatica milioni di italiani.
Il Partito Pensionati ritiene che il problema per tutti gli esodati vada risolto con gli adeguati stanziamenti – ha concluso Fatuzzo – e non sono credibili i presunti problemi tecnici, come la non esatta conoscenza del numero degli interessati, evidenziati dalla Ministra Fornero.
Ulteriori Informazioni
Ufficio Stampa
Luigi Ferone
Partito Pensionati
Piazza Oberdan, 6
34100 Trieste Italia
pensionati@libero.it
340-1484738
Allegati
Non disponibili