Utente: Anonimo

ARRAMPICATA INTERNAZIONALE VERSO ARCO (TN), AL CLIMBING STADIUM GLI ALLENAMENTI PRE-MONDIALE

http://www.rockmasterfestival.com
Nazionali in ritiro ad Arco prima dei Campionati del Mondo di Parigi 2012. Climbing Stadium - Centro Federale Nazionale è casa dei top climbers e dei paraclimbers. Si accorcia il countdown per il Rock Master Festival (25 agosto – 2 settembre). Quest’anno c’è anche la novità della gara Open per le qualificazioni al Rock Mas.
trento, 10/08/2012 (informazione.it - comunicati stampa - sport) Dai Campionati del Mondo di Arco 2011 ai Campionati del Mondo di Parigi 2012. Arco, nell’Alto Garda trentino, si conferma paradiso dell’arrampicata anche in ottica iridata e proprio in questi giorni ha offerto il suo Climbing Stadium, dove dal 25 agosto al 2 settembre sarà di scena il Rock Master Festival, agli allenamenti delle squadre nazionali.
Sulle pareti iridate delle discipline Speed e Lead si sono allenate le nazionali di Austria, Svizzera, Russia, Polonia, Repubblica Ceca, tutte in fase di preparazione per il Campionato del Mondo di Parigi che si terrà dal 12 al 16 settembre prossimi.
Da Arco sono transitati dunque tutti gli atleti top, come il forte russo Stanislav Kokorin e il ceco Libor Hroza (attualmente 2° e 3° in Coppa del Mondo Speed) e molti di questi sono attesi anche tra il 25 agosto e l’inizio di settembre per la full immersion di arrampicata offerta dal Rock Master Festival.
Dopo il “Mondiale” dell’anno scorso la località dell’Alto Grada continua ad essere punto di riferimento per l’arrampicata globale, sia come sede di proficui allenamenti, sia come terra di competizioni vere e proprie, avvalorando anche l’impianto del Climbing Stadium ristrutturato giusto lo scorso anno.
Anche dopo il Rock Master Festival l’arena del climbing rimarrà piena di vita, tante nazionali hanno chiesto di potersi allenare ad Arco a settembre nei giorni precedenti il Campionato del Mondo in Francia, come la Slovenia o il Messico, che intende allungare la trasferta in Europa passando prima da Arco e poi da Parigi.
Il Climbing Stadium si è insomma confermato non solo punto focale del climbing italiano, dopo la nomina da parte della FASI a Centro Federale Nazionale, ma anche riferimento clou a livello mondiale, ora con gli allenamenti e, tra una manciata di giorni, con il Rock Master e i grandi eventi del climbing internazionale.
All’insegna dell’internazionalità sarà anche la Paraclimbing Cup del 28 agosto, appuntamento per i diversamente abili, per la quale si sono già prenotati oltre 30 atleti da diverse nazioni, tra cui anche la Nazionale italiana paraclimbing che nei giorni scorsi ha preso d’assalto le pareti dell’iridato Climbing Stadium per una settimana di ritiro.
Oltre ai componenti della squadra italiana al gran completo, salirà in parete ad Arco per la Paraclimbing Cup anche l’oro mondiale di Innsbruck 1993 Vladimir Netsvetaev (RUS), campione speed che, a seguito di un incidente, ha continuato a competere da paraclimber nella disciplina che ama.
Quella che in sostanza è una Coppa del Mondo per atleti diversamente abili sarà preceduta, nelle giornate di apertura di sabato 25 e domenica 26, da Rock Junior – Under 14 Cup e da tutte le “gare gioco” dedicate ai piccoli “ragni” alle prime armi, come Kid’s Rock e Family Rock. Queste ultime sono occasioni per divertirsi in famiglia o per muovere i primi approcci con il mondo verticale, online sul sito della manifestazione www.rockmasterfestival.com sono in corsa le iscrizioni. A fianco dei due eventi gioco ci sarà anche la gara vera e propria del Rock Junior, in una sorta di piccola Coppa del Mondo per giovani talenti dell’arrampicata.
Giovedì 30 e venerdì 31 sarà invece sfida aperta per i migliori climbers del ranking mondiale, in lizza nella prova Open per accaparrarsi un posto al mitico Rock Master del 1°-2 settembre. La storica competizione di Arco, infatti, è aperta solo ai primi otto climbers del ranking mondiale della disciplina Lead e ai migliori sei del Boulder (cui si aggiungono un paio di invitati speciali), ma quest’anno gli organizzatori dell’Asd Arrampicata Sportiva Arco hanno ampliato la rosa, riservando altri cinque posti nella Lead ed altri quattro nel Boulder agli atleti, sempre del ranking mondiale, che si distingueranno nella prova Open.
Per quanto riguarda la disciplina veloce, invece, quest’anno il Festival porta l’interessante novità dell’inserimento in Coppa del Mondo, ad oggi si sono iscritti alla prova Speed atleti da circa una decina di nazioni tra cui i forti cinesi Qixin Zhong (campione del mondo in carica) e Cuilian He, la polacca Edyta Ropek, lo squadrone russo con Stanislav Kokorin, Sergey Abdrakhmanov, l’iridata Maria Krasavina e compagni, e il ceco Libor Hroza.
A fine mese sarà ora di grande sport sulle pareti dell’Alto Garda, Rock Master Festival significherà anche grande occasioni di ritrovo ad Arco e dintorni, in particolare grazie alle tante attività collegate al Climbing Village, punto d’incontro con serate musicali ed eventi, tra cui anche la consegna dei premi ai migliori atleti dell’anno nella serata di Arco Rock Legends, venerdì 31 agosto.
Info: www.rockmasterfestival.com
Ulteriori Informazioni
Ufficio Stampa
Mario Facchini
NEWSPOWER
(Trento) Italia
mariofacchini@newspower.it
Allegati
Non disponibili