Utente: Anonimo

CATTEDRALE SEGRETA tra TERRA e CIELO

Percorso di visita che si snoda, tra il sogno e il mistero, dal Chiostro del Duomo, sede del Museo, fino al loggiato e cuspide della Cattedrale, una Genova a 50 metri d' altezza inedita e fino a poco tempo fa inaccessibile.
Genpva, 30/04/2012 (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura) Sabato 5 maggio 2012 alle 15,30 appuntamento nella biglietteria del Museo Diocesano per partecipare a un tour guidato che vi permetterà di scoprire la “cattedrale segreta” di Genova.
Il camminamento dei Dogi, il coro dei Canonici, il pensatoio di Siri, la stanza-rifugio dei seminaristi, il Battistero di San Giovanni che nasconde all’interno una chiesa: c' è una Cattedrale di San Lorenzo poco conosciuta e che finalmente verrà svelata al pubblico in un percorso di visita che consente di aprire lo sguardo tra il sogno e il mistero, partendo dal Chiostro medievale fino a salire sul loggiato e cuspide della facciata, una Genova a 50 metri d' altezza inedita e fino a poco tempo fa inaccessibile. Ecco il percorso: da un passaggio che parte dall' atrio del museo si giunge attraverso piazza San Giovanni di fronte alla Cattedrale, poi si prosegue tutto in ascesa lungo la torre campanaria, con una prima tappa nella Tribuna del Doge, così chiamata perché scelta dai Dogi per seguire la Santa Messa. Da qui, proprio sotto il rosone della chiesa, si dominano le navate, il fantastico altare maggiore (su cui troneggia la statua della Madonna Regina di Genova, la cui devozione è nata proprio per volontà dogale) con la quinta scenica del meraviglioso coro ligneo cinquecentesco. Continuando a salire si giunge alla Sala dei seminaristi, così chiamata perché proprio qui vennero a rifugiarsi durante la Seconda Guerra Mondiale gli aspiranti sacerdoti. A questo punto si prendono le scale moderne che conducono ai tetti - il camminamento che usava fare il Card. Siri- fino a giungere alla loggia cinquecentesca che fa da coronamento alla torre di nord ovest. Da questa loggetta, opera di Giovanni di Gandria del 1445, costruita per abbellire una torre rimasta "monca", si può lanciare lo sguardo dal porto alle colline del nord, dalla torre-carcere di Palazzo Ducale (la Grimaldina) ai vicini tetti.

Per informazioni e prenotazioni: 0102541250, info@museodiocesanogenova.it.
Costo € 8,00. Appuntamento nel Museo Diocesano, in via T. Reggio 20 r. a Genova. Apertura biglietteria ore 15.00. Si consiglia la prenotazione. A cura di Arti&Mestieri.
Ufficio Stampa
Tiziana Ciresola
Cooperativa Arti&Mestieri
(Genova) Italia
tciresola@arti-e-mestieri.it