Utente: Anonimo

I Crusaders Cagliari in trasferta a Ostia nel campionato a 9 di football americano

Garzia conta in un ennesimo risultato favorevole: “I play – off sono stati raggiunti – dice – però sarebbe bello migliorare ancora la nostra posizione che ci consenta di giocare sempre in casa. L’apporto del pubblico è per noi molto importante e ci avvantaggerebbe di sicuro”.
Cagliari, 05/05/2011 (informazione.it - comunicati stampa - sport) L’ambiente scalpita, c’è tanta curiosità sul nome dei prossimi avversari che, dopo la fase a gironi, i Crusaders affronteranno nella corsa verso la finale di Conference. Ma nessuno ha le idee chiare, compreso il presidente dei Crusaders Emanuele Garzia che non ama fare in anticipo questo tipo di calcoli. Si fa largo l’ipotesi Salento Dragons, seconda forza del girone Sud B, ma nessuno ha il coraggio di mettere le mani sul fuoco. Manca ancora un match da onorare a conclusione di una prima fase dove i cagliaritani non hanno trovato ostacoli. Nella trasferta ad Ostia partiranno in 28, coaching staff compreso, e alla comitiva si unirà anche Luca Giraldi che per un infortunio è restato per diverso tempo a bordo campo. Rimangono a casa, ancora convalescenti, Mattia ‘Donori’ Mura, Marco ‘Mister Muscolo’ Melis, e Alessandro Delussu; si spera di riaverli tutti interi per i play - off. Garzia conta in un ennesimo risultato favorevole: “I play – off sono stati raggiunti – dice – però sarebbe bello migliorare ancora la nostra posizione che ci consenta di giocare sempre in casa. L’apporto del pubblico è per noi molto importante e ci avvantaggerebbe di sicuro”.

CLARKSON: «IL PROBLEMA STA NELLA CONTINUITÁ DELL’ATTACCO»

Al termine della gara di domenica scorsa l’head coach Giacomo Clarkson non è rimasto molto contento della prestazione dei suoi ragazzi. E durante la prima seduta di allenamento settimanale ha messo i puntini sulle i: “Sono state dette le cose che dovevano essere dette chiarisce l’avvocato cagliaritano - se hanno capito lo vedremo nel continuo della stagione. Il problema maggiore è stata la poca continuità in attacco. Problema che coinvolge tutti gli attaccanti e sul quale occorrerà lavorare duramente”.
Stai facendo sperimentazione in chiave play - off? Che tipo di nuovi schemi potrebbe assimilare una squadra come i Crusaders?
La volontà di provare qualche cosa di nuovo c'è. Certo, a questo punto della stagione è difficile introdurre qualcosa di radicalmente nuovo, ma noi proveremo lo stesso a metter su qualcosa di inaspettato.
Contro i Black Hammers che modello di gioco vorrai trasmettere ai rosso argento?
Non abbiamo previsto nulla di particolarmente “stravanato”. Vorrei solo che i ragazzi giocassero con cuore e impegno massimi. Sono i presupposti senza i quali non si va da nessuna parte.
Pensi che in casa loro possano giocarvi brutti scherzi?

Spero di no. In linea di massima, non mi attendo particolari sorprese da parte loro per quello che riguarda il sistema di gioco. Tutte le squadre hanno una loro filosofia offensiva, ed è difficile mutarla radicalmente nel giro di una settimana. Mi aspetto, in ogni caso, che cercheranno di vincere la partita, come è ovvio che sia. E noi cercheremo di fare il nostro meglio per impedirglielo.

SI RIDE DI GUSTO A CONTATTO CON IL TIGHT – END ANDREA LIANAS
Non smette mai di scherzare. E come lui i suoi compagni di squadra che trovano sempre l’ispirazione per affibbiare nomignoli. A lui era toccato “Cavallo”, forse per il suo modo di correre, ma non è tanto sicuro. Poi tiene l’intervistatore in graticola: “Lo sai che sono spesso impegnato in altre interviste al Corriere dello sport, Gazzetta ecc… Ma per te trovo un po’ di tempo”. Il tight – end dei Crusaders solitamente indossa la maglia numero 92: “dico solitamente perché dipende dalla durabilità della maglia che quest’anno sembra incredibilmente resistere”. Ventisettenne, Andrea Lianas ha conseguito il diploma di laurea in Ingegneria Civile con indirizzo Idraulica. L’università continua a tenerlo impegnato, assieme al football e alla palestra, ma quando ha un po’ di tempo si rilassa con il calcio e con tutto ciò che è tecnologia.
A che età hai iniziato a giocare a football e come ?
Avevo più o meno 17 anni quando partecipai ad un torneo scolastico, mentre l’ho praticato veramente solo intorno ai 20 anni.
Il ruolo che fai ti piace o avresti voluto farne altri?
Si mi piace tanto e fortunatamente è il mio preferito, ma se c’è la necessità sono a disposizione per giocare in qualsiasi ruolo, per la mia squadra, volentieri.
Hai praticato altri sport in passato?
In passato sempre, fondamentalmente il calcio ma ho avuto modo di partecipare anche alle finali nazionali di atletica leggera, in particolare facevo i 110 ostacoli.
L'hanno scorso avete vinto lo scudetto dopo un avvio stentato. Quest'anno siete partiti a razzo..E' un cattivo segno ?
No non penso sia un cattivo segno, secondo me è dovuto semplicemente al fatto che il livello nel girone è più basso rispetto all’ anno precedente e anche al fatto che noi siamo migliorati sia come collettivo, sia come individualità.
Quali sono le caratteristiche del tuo gioco?
Non sono una persona aggressiva come carattere, perciò magari cerco di basare il mio gioco più sulla fisicità e sull’ atletismo.
Per quali qualità del tuo carattere i tuoi compagni ti apprezzano?
Questa domanda dovresti farla a loro, ma penso perché sono una persona sulla quale si può contare sempre. Non ho mai mancato una partita da quando gioco, nonostante alcune volte avessi degli impegni molto importanti. Poi può capitare “alcune” volte che possa essere in ritardo ma non è sempre colpa mia (ride)
Perché domenica ci sono state delle piccole incomprensioni tra compagni ?
Secondo me c’era nervosismo dovuto alla stanchezza e all’eccessivo caldo ma nulla di più.
I Black Hammers pensi che vi possano battere al ritorno?
Hanno una difesa ben organizzata, ma non penso che il loro attacco possa turbare la nostra difesa. Facendo i dovuti gesti scaramantici non penso ci possano battere se giochiamo come sappiamo fare, ossia con la dovuta concentrazione e il dovuto approccio mentale alla partita.
Quale squadra vorresti incontrare nella prima gara dei play - off?
Non so, perché bisognerebbe vedere il livello degli altri gironi e ci sarebbero troppe incognite.
Raccontami della finalissima 2010 contro gli Islander, che ricordo hai?
Era un alternarsi di sensazioni, la tensione nel sottopassaggio prima di entrare in campo e poi l’emozione nel poter cantare l’inno nazionale in una finale e la gioia finale per la vittoria , veramente un bel ricordo.
Cosa ne pensi del fenomeno delle cheerleaders?
Penso che sia un qualcosa di positivo che può fare solo del bene alla nostra società ed è sempre bello avere tante persone che gravitano intorno NOI.
Come sarà questa trasferta a Ostia sotto il profilo del divertimento pre e post partita?
Penso sarà come tutte le altre, tranquilli e sempre più concentrati man mano che si avvicinerà l’ora di entrare in campo.
Hai qualche critica da muovere al coaching staff o vuoi solo distribuire complimenti?
Non possiamo cambiare i calzettoni tubolari? Sono quelli che aveva Totò Schillaci quando giocava nell’ Italia, distruggono i piedi … ahah .. No a parte le cavolate, penso stiano facendo un buon lavoro soprattutto con i giovani che ho sono maturati parecchio rispetto all’anno scorso.

CAMPIONATO ITALIANO FOOTBALL A 9 2011 FIDAF
OSTIA– Stadio Giannatasio– Via Mar Arabico
07/05/2011 – Ore 15,00

BLACK HAMMERS OSTIA
VS
CRUSADERS CAGLIARI



CALENDARIO CIF A NOVE FIDAF 2011 GIRONE SUD C

20 febbraio Legio XIII Roma– Black Hammers Ostia 35 - 00
27 Febbraio Legio XIII Roma – Crusaders Cagliari 00 - 41
27 Febbraio Lazio Marines Roma– Black Hammers Ostia 06 - 00
13 marzo Lazio Marines Roma - Legio XIII Roma 00 - 06
19 marzo Black Hammers Ostia – Legio XIII Roma 00 - 27
02 aprile Lazio Marines Roma– Crusaders Cagliari 07 - 44
10 aprile Black Hammers Ostia – Lazio Marines Roma 25 - 06
10 aprile Crusaders Cagliari - Legio XIII Roma 45 - 07
17 aprile Crusaders Cagliari - Lazio Marines Roma 55 - 00
30 aprile Legio XIII Roma - Lazio Marines Roma 29 - 20
01 maggio Crusaders Cagliari – Black Hammers Ostia 46 - 00
07 maggio Black Hammers Ostia – Crusaders Cagliari h.15.00

CLASSIFICA: Crusaders 10, Legio XIII 8, Lazio Marines 2, Black Hammers 2.

Link Utili:
http://www.cif9.com
http://www.fidaf.org
www.legio13roma.it
www.lazio-marines.com
http://www.blackhammers.com
http://blueteam.fidaf.org
Ufficio Stampa
GIAMPAOLO PUGGIONI
Italia
Allegati
Non disponibili