Il 21 Marzo è la XXII “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie” di Libera. Un ricordo di Giancarlo Siani. (Scritto da Antonio Castaldo)

La Mehari di Giancarlo Siani (1959-1985) da lunedì 6 marzo è tornata a Napoli dal “Viaggio Legale” iniziato sotto l’Alto Patronato del Parlamento Europeo il 17 novembre 2016 dallo scorso anno per l’Emilia Romagna.
Napoli, (informazione.it - comunicati stampa - non profit) Dal 1996, ogni anno il 21 marzo, primo giorno di primavera, Libera, “Associazione nomi e numeri contro le mafie” fondata e presieduta da Don Luigi Ciotti, celebra la “Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie” i cui nomi vengono letti ogni volta “Per ricordarci sempre che a quei nomi e alle loro famiglie dobbiamo la dignità dell'Italia intera”.
Nell’occasione di questa speciale “Giornata della Memoria”, la XXII il 21 marzo 2017, nel condiviso ricordo generale di tutte le vittime, il giornalista e sociologo Antonio Castaldo volge pensiero al collega Giancarlo Siani e la cui automobile, in sua assenza, è divenuta testimonianza di un sacrificio umano e simbolo dell’impegno antimafia.
La Mehari di Giancarlo Siani (1959-1985) da lunedì 6 marzo è tornata a Napoli dal “Viaggio Legale” iniziato sotto l’Alto Patronato del Parlamento Europeo il 17 novembre 2016 dallo scorso anno per l’Emilia Romagna. Iniziativa promossa da CGIL, Caracò, Libera, IoLotto, CNA Fita, all’interno del Progetto “Infiltazionilegali”, con il Patrocinio della Regione Emilia Romagna, di Fondazione Pol.i.s., Avviso Pubblico e Master Beni Confiscati alle Mafie intitolato a Pio La Torre, in collaborazione con l’Associazione Stampa Emilia Romagna, la Federazione Nazionale Stampa Italiana l’Uisp.
Il 21 Marzo è la XXII “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie” di Libera. Un ricordo di Giancarlo Siani. (Scritto da Antonio Castaldo)
L’incipit è stato da Michele Ammendola, Presidente del “Comitato ioLotto”, all’Aeroporto Internazionale di Capodichino dopo aver ricevuto le chiavi della Mehari dal fratello di Giancarlo dalle mani del presidente della Fondazione Pol.i.s. Paolo Siani.
Giancarlo Siani da studente universitario si interessò al fenomeno sociale della criminalità e delle famiglie camorristiche prima partecipando alle attività del periodico “Osservatorio sulla camorra”, diretto dal professore Amato Lamberti, e poi come corrispondente da Torre Annunziata del quotidiano “Il Mattino”. Venne trucidato al volante della sua macchina la sera del 23 settembre 1985 con 10 colpi calibro 7,65 esplosi dalla camorra.
«Ora -ha dichiarato Antonio Castaldo- la Citroen Mehari di Giancarlo, uno dei “ragazzi del ’77”, staziona splendente nella sua rinnovata vernice verde neon presso il Palazzo delle Arti di Napoli in Via dei Mille dopo il “Viaggio legale” in Emilia Romagna. I visitatori tutti, che si apprestano a salire ai vari piani espositivi del PAN di Napoli in Via dei Mille, non potranno fare a meno di rivolgere a quel giovane caduto, sul fronte della libera informazione, un commosso pensiero e rafforzare il proprio impegno in un percorso di cittadinanza e di contrasto alle mafie. Come ho fatto io sabato 18 marzo, rivolgendo il mio personale pensiero alla Memoria di Giancarlo Siani e con lui ricordare colui che è stato anche mio professore, di “Sociologia della devianza e della criminalità”, all’Università Federico II di Napoli, l’indimenticabile Amato Lamberti (1943-2012) studioso, giornalista e politico. https://www.youtube.com/watch?v=JqHELsqrK7o&feature=youtu.be ».

IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali - Brusciano NA
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Antonio Castaldo
Iesus Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali
80031 Brusciano Italia
stampaiesus@libero.it
Impresa Sangalli Giancarlo & C. S.r.l. e l’impegno per il Sabaudia Film Fest  -  Impresa Sangalli Giancarlo & C. S.r.l. opera in Italia da oltre cinquant'anni fornendo servizi ambientali e di igiene pubblica a 1,1 milione di cittadini. Si impegna inoltre a sostenere progetti di carattere culturale e sociale mirati a valorizzare i territori in…
Web Show: il 1° marzo torna a Parma l’evento dell’anno di Zenzero Comunicazione Web Show: il 1° marzo torna a Parma l’evento dell’anno di Zenzero Comunicazione  -  Zenzero Comunicazione è lieta di annunciare che il Web Show, il suo evento più significativo e caratterizzante, è in programma a Pontetaro (PR) il 1° marzo 2017. Così come in occasione di ogni edizione del Web Show dal 2009 a oggi, anche quest’anno è stato scelto un…
Brusciano inaugurata l’agenzia “Viaggi e Coupons” in Via De Ruggiero. (Scritto da Antonio Castaldo) Brusciano inaugurata l’agenzia “Viaggi e Coupons” in Via De Ruggiero. (Scritto da Antonio Castaldo)  -  A Brusciano domenica 12 marzo 2017 in Via De Ruggiero n. 4 è stata inaugurata la sede dell’agenzia “Viaggi e Coupons” affiliata a AllTrade Business srl. La folta partecipazione è stata salutata con brindisi e ricco buffet offerto dai titolari Andrea…
Buon Ricordo: L'Osteria di Fornio di Fidenza unica new entry dell'Emilia Romagna 2017 Buon Ricordo: L'Osteria di Fornio di Fidenza unica new entry dell'Emilia Romagna 2017  -  Prestigioso traguardo per l’Osteria di Fornio di Fidenza (Parma), entrata a far parte dell'Unione Ristoranti del Buon Ricordo, da 53 anni alfiere dell'eccellenza della tradizione gastronomica regionale italiana, che raggruppa 100 locali in Italia e nel Mondo. Il…
Buon Ricordo: due new entry in Emilia Romagna Buon Ricordo: due new entry in Emilia Romagna  -  Prestigioso traguardo per i ristoranti Taverna del Cacciatore di Castiglione dei Pepoli e Osteria in Scandiano di Scandiano, entrati a far parte dell'Unione Ristoratori del Buon Ricordo, da 52 anni alfiere dell'eccellenza della tradizione gastronomica regionale italiana. Taverna del Cacciatore e Osteria…
Loading....