Utente: Anonimo

Parchi Tematici In Italia: Ad Aqualandia In Arrivo Una Nuova Spiaggia Nel Parco Acquatico

Il futuro di Aqualandia è sempre più chiaro. Il percorso intrapreso da quello che recentemente è stato eletto per la sesta volta il Parco Acquatico N°1 in Italia è orientato, in maniera diretta verso la sua trasformazione in parco tematico (con una forte componente acquatica) tant’è che si parla già di un cambiamento del nome.
Venezia, 06/05/2011 (informazione.it - comunicati stampa - spettacolo) Il futuro di Aqualandia è sempre più chiaro. Il percorso intrapreso da quello che recentemente è stato eletto per la sesta volta il Parco Acquatico N°1 in Italia è orientato, in maniera diretta verso la sua trasformazione in parco tematico (con una forte componente acquatica) tant’è che si parla già di un cambiamento del nome.

Così, se l’anno scorso l’ingresso di Aqualandia è stato completamente rifatto, ricreando le architetture e le atmosfere di una tipica via di Key West, quest’anno si sta già lavorando alla creazione di una speciale innovazione che rivoluzionerà l’aspetto della piscina ad onde.

Infatti, in attesa della creazione di Tsunami Beach la grande laguna in cui le onde arriveranno fino a 3 metri, consentendo di fare surf e Body Board, sono già in corso i lavori per fare diventare l’attuale piscina ad onde una vera e propria spiaggia caraibica, a pochi passi da Venezia.

Shark Bay, sarà infatti la prima piscina nel Mondo in cui non ci sarà sabbia solo all’esterno, ma anche all’interno dell’acqua. Così, tra le Palme già esistenti, i dettagli di tematizzazione con rocce e tavole di regno che verranno realizzati, la sabbia chiara proveniente dai Caraibi e l’acqua trasparente, la sensazione di trovarsi a Virgin Gorda o La Digue sarà reale.

“Ci sono già alcune realtà che propongono piscine con suolo di sabbia” spiega Luciano Pareschi, titolare di Aqualandia “ma per motivi tecnici utilizzano sabbie quarzifere o artificiali, che essendo grosse ed appuntite non offrono una reale sensazione di camminare sulla sabbia e sono, in alcuni casi, anche fastidiose per i piedi. Nel nostro caso, utilizzeremo invece una sabbia proveniente dalle spiagge caraibiche, che oltre a fare poggiare i piedi su vera sabbia, consente di dare all’acqua una reale trasparenza che il contrasto con il cemento rendeva meno naturale.

Massimo Lanza – Direttore Marketing Aqualandia - Via Buonarroti, 15 – 30016 Jesolo Lido (VE)
Tel. 0421/371648 – Email: massimo.lanza@aqualandia.it - www.aqualandia.it
Ufficio Stampa
Massimo Lanza
Aqualandia
Via Buonarroti 15
30016 Jesolo Lido (Venezia) Italia
comunicati@aqualandia.it
Allegati
Non disponibili