Utente: Anonimo

In crociera i bambini viaggiano gratis

http://www.noicrociere.it/crociere_bambini.html
Le crociere piacciono sempre di più alle famiglie con bambini. Testimoniano questa tendenza le numerose ricerche effettuate su Internet a caccia delle offerte che consentano ai bambini di viaggiare gratis. Noi Crociere, tour operator specializzato nella prenotazione di crociere online, infatti, ha registrato una media di 1600 ricerche al mese con oggetto crociere gratis per bambini.
Roma, 15/06/2011 (informazione.it - comunicati stampa - turismo) Cresce la ricerca online di crociere per bambini. Le famiglie con bambini sembrano aver eletto le crociere come una delle formule più gradite per trascorrere le vacanze. Testimoniano questa tendenza le numerose ricerche effettuate su Internet a caccia delle offerte più convenienti, che consentano ai bambini di viaggiare gratis. Un’indagine effettuata da Noi Crociere, tour operator specializzato nella prenotazione di crociere online, infatti, ha registrato una media di ben 1600 ricerche al mese con oggetto crociere gratis per bambini.

Al fine di soddisfare questa crescente domanda sono sempre più numerose i pacchetti delle compagnie di crociere che consentono ai passeggeri fino ai 12 o ai 18 anni di viaggiare a costo zero.

“Ormai tutte le grandi compagnie offrono un’ampia gamma di soluzioni e di mete di viaggio fra le quali scegliere per andare in vacanza con i propri figli, che si divertono sotto lo sguardo vigile degli animatori. In questo modo anche i genitori possono trascorrere una vacanza in relax” spiega Giuseppe Gambardella, fondatore del portale Noi Crociere.

Sia Costa Crociere che Msc Crociere, tra le più note compagnie, hanno creato per i loro ospiti più giovani dei Miniclub suddivisi per fasce d’età. Caccia al tesoro, tornei sportivi, lezioni di disegno e di graffiti animano le giornate dei più piccoli, mentre i più grandi possono scegliere tra corsi di ballo, di video e di ripresa, di montaggio, di mimo. Anche il menù dei ristoranti sono a misura di bambino, con tante pietanze pensate per soddisfare i gusti dei più piccini.

La Costa Crociere punta, in particolare, al virtuale con sale giochi all’avanguardia, come il Playstation World. La Royal Carribean, dal canto suo, ha ideato due programmi speciali per i piccolissimi: “Royal Babies” che prevede sei percorsi a tema per stimolare le capacità psico-fisiche e la creatività di bimbi tra i 6 e i 18 mesi e “Royal Tots” che, attraverso il gioco, mira a sviluppare l’immaginazione e la consapevolezza di sé dei bambini dai 18 ai 36 mesi.

“La dimensione del gioco è molto importante anche e soprattutto in vacanza. I bambini che vanno in crociera, grazie all’ampia offerta ludica delle compagnie, possono vivere il viaggio con maggiore divertimento e possibilità di apprendimento” commenta Gambardella.

Anche i genitori single possono viaggiare con convenienza: il pacchetto “Uno e Mezzo” di Costa Crociere sembra aver pensato proprio a loro. Con questa soluzione, infatti, anche le mamme e i papà single possono soggiornare nella stessa cabina con il figlio pagando una sola quota.
Ulteriori Informazioni
Ufficio Stampa
Lorena Bestnetwork
Bestnetwork
Italia
l.fanunza@bestnetwork.it
Allegati
Non disponibili