A dicembre aste di Fine Design e Fine Chinese Works of Art

Cambi chiude l’anno in bellezza.
http://www.cambiaste.com
GENOVA, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura) La stagione delle aste invernali di Cambi Casa d’Aste inizia con l’atteso appuntamento del Design del ‘900, settore sempre apprezzato in tutto il Mondo per il picco di creatività che ha pervaso, specialmente nel secondo dopoguerra, l’Europa e l’Italia.
L’Asta sarà a Genova e comprenderà classici del design italiano ed internazionale ed alcune novità, con pezzi mai approdati nelle aste nazionali.

La selezione di arredi della Fontana Arte vedrà mobili rari e di fattura elegante, come ad esempio un’angoliera ed una credenza, elementi più semplici e versatili come un raro tavolo basso, ed elementi dal sapore artistico e che sconfinano nel campo della scultura più che dell’illuminazione decorativa, come la lampada da tavolo ad opera di Max Ingrand.

Accanto alla Fontana Arte saranno presenti alcuni arredi di Gio Ponti, con una splendida camera da letto in radica e con alcuni mobili semplici ed allo stesso tempo eleganti. La proposta Cambi comprenderà anche illuminazione Arredoluce e Arteluce, con una lampada da terra e diverse appliques di Gino Sarfatti e con un insolito e raro lampadario da soffitto di Angelo Lelii a nove bracci, con i classici diffusori “a pastiglia”.
Sempre fra gli anni ’40 e ’60 nascono anche le opere di Carlo de Carli, di cui verranno proposti in asta arredi pensati per Casa Galli, come uno scrittoio con relativa seduta ed alcune poltrone. La selezione è arricchita inoltre da un’escursione verso gli anni ‘60 e ‘70 con alcuni pezzi fra cui, ad esempio, una lampada Ruspa nella versione a quattro luci, disegnata da Gae Aulenti.

Menzione a parte per l’importante tavolo basso in noce con piano in vetro dipinto a mano di Lucio Fontana, prodotto da Borsani.

L’asta di Fine Chinese Works of Art si presenta con un catalogo molto bello e curato, con lotti numerosi e ben selezionati e con opere in giada, bronzo, corallo, avorio e legno.

È arricchita da interessanti collezioni private, tra cui un’importante collezione di giadeiti di Luigi Meneguzzo (Milano), esperto collezionista di arte orientale e di arte antica, i cui eredi hanno permesso la vendita di queste opere inedite. Possiamo citare ad esempio il Grande vaso con coperchio in giadeite con sfumature verde mela (Cina, inizio XX secolo).

Il catalogo offre dei preziosi pezzi di provenienza imperiale, tra i quali si distingue la Grande ed importante figura di Mahakala a più teste del periodo Qianlong (1736-1795), con una stima di € 200.000-300.000.
Da segnalare anche la Grande figura di Guanyin incoronata in porcellana a smalti policromi (Dinastia Qing, XVIII secolo) e la Grande montagna formata da due pesche in giada bianca Celadon e russet con pipistrelli (Dinastia Qing, XVIII secolo).

Anche in questa occasione Cambi si conferma l’unica capace di presentare un nutrito gruppo di coralli in ogni asta di arte orientale, e propone un numero consistente di pezzi unici al Mondo anche in questo imperdibile appuntamento. Tra i lotti in asta si fa senz’altro notare la Grande figura di Guanyin scolpita in corallo con uccellino tra i capelli (Cina, inizio XX secolo).
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Contatto
Ufficio Stampa
Cambi Casa d'Aste
Castello Mackenzie, Mura di San Bartolomeo 16

press@cambiaste.com
010-8395029
Ufficio Stampa
Pietro Gambetta
 CAMBI CASA D'ASTE (Leggi tutti i comunicati)
Castello Mackenzie, Mura di San Bartolomeo 16
16122 Genova Italia
p.gambetta@cambiaste.com
010-8395029
Allegati
Non disponibili
Fine anno scolastico, tempo di bilanci per l’I.C. ‘Cesare Chiominto’ di Cori Fine anno scolastico, tempo di bilanci per l’I.C. ‘Cesare Chiominto’ di Cori  -  Fine anno scolastico, tempo di bilanci per l’Istituto Comprensivo Statale «Cesare Chiominto». Dopo gli esami di pochi giorni fa sono usciti 99 studenti e ne sono entrati 96, per un totale di 1024 scolari che frequenteranno la prossima annualità 2015/2016. Una allieva della…
Crown Fine Art ha gestito il trasporto della scultura monumentale di Ercole Colosso a Torino Crown Fine Art ha gestito il trasporto della scultura monumentale di Ercole Colosso a Torino  -  Dopo 240 anni, la scultura monumentale di Ercole Colosso, torna nel suo luogo di origine presso i Giardini della Reggia di Venaria Reale. Dopo un accurato restauro lo sponsor Consulta ha contattato Crown Fine Art Torino affidandogli l’incarico per le…
Loading....