Utente: Anonimo

Flavio Cattaneo AD Terna e Desertec: breve rassegna on line sull’ultimo successo di Flavio Cattaneo in Terna

Breve rassegna on line sull’ultimo successo di Flavio Cattaneo in Terna, l’AD porta la società a far parte dell'azionariato del DesertecIndustrial Initiative ("DII"), in quota paritetica con gli altri azionisti.
Roma, 04/10/2010 (informazione.it - comunicati stampa - economia) Breve rassegna on line sull’ultimo successo di Flavio Cattaneo in Terna, l’AD porta la società a far parte dell'azionariato del DesertecIndustrial Initiative ("DII"), in quota paritetica con gli altri azionisti.

- Da Italia Oggi:
Terna,guidata da Flavio Cattaneo, il gestore di rete italiano, è entrata a far parte dell'azionariato del Desertec industrial initiative (Dii), in quota paritetica con gli altri azionisti. Il progetto Desertec ha come obiettivo la produzione e la trasmissione di energia solare ed eolica nelle aeree del Medio [...]

- Da Affari Italiani:
Lo annuncia la società, Terna, AD Flavio Cattaneo,ricordando che il progetto Desertec ha come obiettivo la produzione e la trasmissione di energia solare ed eolica nelle aeree del Medio Oriente e del Nordafrica (MENA), sia per soddisfare il fabbisogno locale sia per essere in parte destinata alla rete europea.

- Da Repubblica.it:
Desertec stima di provvedere al 15% circa del fabbisogno energetico dell' Europa entro il 2050. «Siamo molto soddisfatti di far parte di Desertec - ha detto l' ad di Terna, Flavio Cattaneo - Terna ha sempre guardato con interesse all' apertura di nuovi mercati e allo sviluppo delle interconnessioni elettriche e al trasferimento di knowhow tra l' Europa e la riva sud del Mediterraneo».

- Da Milano Finanza:
A piazza Affari, dopo la notizia, il titolo Terna, AD Flavio Cattaneosale dello 0,32% a quota 3,10 euro, testando quindi i massimi di giornata a 3,1025 euro. "Siamo molto soddisfatti di fare parte del progetto Desertec", ha commentato l'Ad di Terna, Flavio Cattaneo.
Terna, guidata da Flavio Cattaneo, ha sempre guardato con interesse all'apertura di nuovi mercati tramite lo sviluppo delle interconnessioni elettriche e il trasferimento di knowhow tra l'Europa e la riva sud del Mediterraneo per un'efficace cooperazione allo sviluppo tecnologico nell'area.
Era il 13 luglio 2009 quando a Monaco di Baviera la DesertecFoundation, assieme a colossi industriali e finanziari tedeschi come Munich Re, DeutscheBank, E.On e Siemens, ha illustrato il suo programma: costruire decine di grandi centrali a energia solare termodinamica nel deserto del Sahara per produrre elettricità da portare in Europa.
Un piano con un obiettivo a lunghissima scadenza: produrre con il sole e il vento d’Africa energia capace di alimentare la crescita delle nazioni dell'area e, soprattutto, coprire il 15% del fabbisogno energetico europeo entro il 2050. Un progetto temerario visto che servono 400 miliardi di euro per riuscirci.

Altri titoli importanti

- Da Finanza Mercati:
Terna, guidata da Flavio Cattaneo, entra in Desertec con il 5,5% l gruppo di Cattaneo rileva una quota paritetica agli altri 18 azionisti Obiettivo del progetto è la produzione di energia green in Oriente e Africa.

- Da Staffetta Quotidiana:
Desertec, aderisce anche Terna, sotto la guida di Flavio Cattaneo
Terna, sotto la guida di Flavio Cattaneo,è entrata oggi a far parte dell'azionariato del Desertec Industrial Initiative (“DII”), in quota paritetica con gli altri azionisti. Lo comunica il gestore di rete italiano. Il progetto Desertec ha come obiettivo la produzione e la trasmissione di energia solare ed eolica nelle aeree del Medio Oriente e del Nordafrica (MENA), sia per soddisfa ...

Social Media Communication
Phinet
Roma Italia
Alessandra Camera
a.camera@phinet.it

Ulteriori Informazioni
Ufficio Stampa
Alessandro Giovannini
Phinet Srl
Viale Carso 1
00198 Roma Italia
social.phinet@gmail.com
06 37515274
COMUNICATI WIDGET
Pubblica liberamente i comunicati di Informazione.it sul tuo sito. SCOPRI COME...