Utente: Anonimo

Il Segretario Provinciale della Uil Fpl di Roma Paolo Dominici alla Trasmissione EIDON in onda su TELEVITA TV (Lunedi 17 Gennaio 2011 ore 23)

Palinsesto - La sanità di Roma e Lazio: • Prevenzione e liste d’attesa; • Sul Dottor CUP; • Sulle Iniziative regionali
Roma, 14/01/2011 (informazione.it - comunicati stampa - politica e istituzioni) Ieri presso gli studi di ITALIA FILM è stata registrata la puntata condotta dalla bravissima Adele Grossi che andrà in onda lunedi 17 Gennaio 2011 alle ore 23 su TELEVITA, nella quale hanno partecipato:

Il Segretario Provinciale della Uil Fpl di Roma Paolo Dominici;
Il Segretario Regionale di Cittadinanza Attiva Giuseppe Scaramuzza;
Il Consigliere Regionale On. Nicola Illuzzi;
Prof.ssa Tommassini;

Palinsesto - La sanità di Roma e Lazio
• Prevenzione e liste d’attesa;
• Sul Dottor CUP;
• Sulle Iniziative regionali;

Nel corso della Trasmissione Televisiva il Segretario Provinciale Uil Fpl di Roma Paolo Dominici ha ribadito come le liste di attesa si determinino a causa di una comunione di situazioni critiche, quali ad esempio la scarsa adesione delle aziende asl e ospedaliere nel fornire le agende delle prestazioni potenziali, gli organici ormai drammaticamente ridotti, l’esclusione dal circuito Re.cup delle strutture sanitarie private convenzionate e/o accreditata che potrebbero mettere a disposizione un’alta percentuale di visite specialistiche ma soprattutto esami diagnostici strumentali ritenuti “critici” nei tempi di attesa.

Si è discusso sull’attuale buco di bilancio con un confronto serrato, che sicuramente appassionerà i telespettatori, tra il Segretario Provinciale Paolo Dominici e l’On. Nicola Illuzzi ( Lista Polverini ) secondo il quale, per il Sindacalista della Uil Fpl di Roma, il rimbalzo delle responsabilità tra le varie giunte susseguitesi sino ad oggi, che dichiarano di aver ereditato un buco di bilancio nella sanità vertiginoso, appare come un alibi ormai “ammuffito” al fine di esercitare tagli scriteriati senza peraltro mettere mano e rivedere l’organizzazione sanitaria regionale nel suo complesso. Sempre secondo Paolo Dominici è ora che si attui una seria politica dedicata alla lotta agli sprechi e agli eccessivi costi della politica, dal momento che i problemi non si risolvono tagliando posti letto o chiudendo Ospedali, ma attuando una politica di razionalizzazione; monitorando realmente le spese; unificando l’azione di “governo” e tecnica di tutti i Direttori generali; spostando l’assistenza sul territorio a livello medico ed infermieristico; evitando la concentrazione dell’utenza presso gli ospedali ed in particolare nei pronto soccorsi; realizzando un vero ed efficace raccordo tra Ospedale e medico di base.

Insomma una trasmissione che invitiamo tutti a seguire.
Ufficio Stampa
Dott. Pietro Bardoscia
Indipendente
Italia
igor1978@hotmail.it